Indietro

Il Museo Stibbert

Con il parco romantico che lo circonda, è il risultato della passione collezionista di Frederick Stibbert (1838-1906), estroso anglo-fiorentino, finanziere e dandy, studioso eclettico e uomo di mondo della seconda metà dell’Ottocento. Il Museo Stibbert è situato nella zona Nord-Est del comune di Firenze, sulle pendici collinari di Montughi, lungo le omonime via Stibbert e Montughi. Il complesso architettonico così articolato ha la sua origine dalle villa Bombicci e villa Mezzeri, ex villa Davanzati.

Frederick Stibbert dopo avere acquistato i due complessi nel tempo li unì, destinando la metà sud a museo e la parte a nord a casa privata. L'ala sud dell'edificio ospita una delle più grandi collezioni di armi antiche e grandi collezioni che Frederick Stibbert raccolse nel corso della sua vita e poi donò alla città di Firenze. Il Parco, sul lato interno del fabbricato, opposto alla via pubblica, di circa due ettari, molto articolato e ornato da tempietti e giochi d'acqua completa l'impianto generale del complesso.


© 1997-2014 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it