Indietro

Pietro Cimabue

Pittore fiorentino nato nel 1240 e morto dopo il 1301, fu il leggendario fondatore della pittura italiana e reputato il maestro di Giotto. Secondo Vasari alcuni greci che si erano insediati a Firenze furono i maestri di Cimabue, ma egli presto li superò. Quando completò la sua famosa "Madonna", la leggenda vuole che la gente lo abbia portato in trionfo fino a Santa Maria Novella con così giubilio che la zona nella quale il pittore viveva in seguito fu chiamata Borgo Allegri. Ma gran parte degli elementi della biografia del Cimabue è falsa. Cimabue deve la sua fama ad un verso di Dante, secondo il quale era un maestro rinomato al suo tempo. Ma bisogna ammettere che in assenza di documenti molte supposizioni sono senza fondamento.


© 1997-2014 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it