Indietro

Aggressione con rapina nell'ex Centro Ricerche di Scandicci

Assaliti e derubati da cinque persone nel casolare abbandonato

Nella tarda serata presso la Stazione dei Carabinieri di Scandicci si è presentata una 28enne italiana, per denunciare che, mentre dormiva con il suo convivente in un casolare abbandonato situato nell'area dell’ex CNR di Scandicci, è stata assalita da cinque persone che dopo aver percosso il convivente marocchino con una spranga ed una grossa pietra, hanno rapinato i due della somma di 200 euro.

Il 34enne è stato sottoposto alle cure dei sanitari del pronto soccorso dell’Ospedale San Giovanni di Dio. Diagnosticate numerose ferite e giudicato guaribile in 30 giorni.

Le immediate indagini condotte dal personale della Stazione di Scandicci hanno circoscritto le ricerche dei responsabili nella cerchia di connazionali del 34enne, anch’essi accampati presso l’area abbandonata. E' stato organizzato un controllo che ha consentito l’identificazione di 7 uomini di nazionalità marocchina, tra i quali i 3 assalitori denunciati a piede libero per i reati di rapina e lesioni aggravate.

Tutti i controllati sono stati denunciati per l’occupazione abusiva del casolare abbandonato. 


© 1997-2014 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it