Indietro

Siena Calcio — rubrica a cura di Giuseppe Saponaro

All'ultimo respiro il Siena trionfa

Vibranti emozioni al Franchi. Finale 3-2. Uomo del match Guberti: fa il 2-2 ed entra nell'azione del gol decisivo di Guerri. Espulso Sbraga

Ci sono quelle partite che, a prescindere dalla categoria e dai nomi in campo, riconciliano con il calcio. Chi ama questo sport lo sa bene ed attende questo tipo di match come il pescatore vigile sul primo mare calmo e pescoso dopo la tempesta.

Benvenuti all'inedito Robur Siena-Arzachena: finale di 3-2  gonfio di emozioni e vibranti sensazioni. 

Si inizia con un minuto di silenzio per ricordare la tragedia di Livorno. Il tempo non ha concesso tregua nella zona tirrenica ma qui, a Siena, sembra più clemente: il Franchi offre un piacevole raggio di sole.

A riscaldare ancora di più l'ambiente una partita accesa, sempre in bilico che riscalda il pubblico presente. Siena subito aggressivo e concreto che potrebbe fare tre gol nei primi venti minuti. Non è cinico, ne fa solo uno con Bulevardi. 

Seconda frazione che non ti aspetti. Il mister ospite Giorico inserisce una punta di quelle dal sapore antico: Michele Vano, fisico da cestista,  è bravo a tenere alta la squadra. Inizia un nuovo match. I sardi si fanno pericolosi, pareggiano con Sanna, vanno in superiorità numerica (espulso Sbraga) e poi in vantaggio con una bella rete di Curcio.

Sembra finita ma inizia un nuovo match. L'ennesimo. Guberti pare giocarlo da solo. Prende in mano la squadra, segna, con un'azione personale, un gol da cineteca che vale il pareggio. Non contento, entra nell'azione decisiva: confusa quanto particolare. Gerli si trova una palla comoda e non sbaglia.

Il Franchi esplode per una domenica che vale molto di più dei tre punti. Vincere così, in dieci, soffrendo e mai mollando significa avere cuore ed il cuore è elemento raro. In serie C come in A.

Ricordate il nostro pescatore? La rete è piena, si torna in porto e si fa festa. Siena oggi ha vinto.

nella foto un momento del match

Siena Calcio — rubrica a cura di Giuseppe Saponaro

Giuseppe Saponaro

Giuseppe Saponaro — Pugliese di origine e senese di adozione è giornalista pubblicista, operatore dell'informazione nel pubblico impiego e scrittore

E-mail: fiorentina@nove.firenze.it


© 1997-2014 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it