Indietro

Amichevole vinta con occhio al mercato

In attesa del prossimo match ufficiale, il Siena batte, in amichevole, la Virtus Entella. Nel post partita, mister Mignani parla anche di mercato

LEGA PRO - SERIE C — Manca una settimana esatta al prossimo impegno ufficiale nel campionato per il Siena che, seconda forza del girone A, è chiamato a confermare quanto di buono espresso fino ad ora e, perchè no, a fare passi avanti nella corsa alla capolista Livorno. Allo stadio Bruno Nespoli, l'Arzachena ospiterà i toscani in una contesa anticipata di un giorno visto l'immediato impegno ravvicinato dei ragazzi di Mignani che, mercoledì 24 alle 14.30 (diretta Rai Sport), recuperanno il match a Piacenza.

Intanto, per non allentare la tensione, opportuna è stata l'amichevole di oggi contro la Virtus Entella. Avversario di rango, impegno importante così valutato dalle parole, tratte dal sito ufficiale della società, del mister bianconero: “E’ stata una partita che ci ha permesso di prenderci la soddisfazione di battere una squadra di serie B, ma lascia il tempo che trova. Era importante, dopo questa settimana di lavoro, mettere nelle gambe almeno 45 minuti di partita per ciascuno, è andata bene, è stata una sgambata e sono stato attento soprattutto all’aspetto e alla condizione fisica".

Poi a chi gli ricorda il mercato in atto, l'allenatore non fa sconti e dichiara:" Il mercato? Non mi infastidisce, credo che la squadra abbia una sua fisionomia e filosofia di gioco, non credo che valga la pena ribaltarla, se ci fosse la possibilità di migliorarla ci proveremo, è un gruppo che ha dimostrato valori di un certo livello e bisogna stare attenti a non alterare gli equilibri”.

Parole saggie. In effetti, questa squadra non pare bisognosa di grandi rinforzi anche se qualche accorgimento potrebbe essere assai utile. Ci riferiamo, soprattutto, ad un vice Marotta che sembra mancare. Se l'ariete non c'è la sua assenza pesa. Una punta di spessore gioverebbe: senza dubbio. Ecco il motivo per cui circola il nome di Perez. Vedremo cosa riserverà il futuro. Intanto, una settimana ancora di preparazione per tornare più in forma di prima. Buon 2018 al Siena.

nella foto, di archivio, la vittoria del Siena contro la Lucchese

Giuseppe Saponaro
© Riproduzione riservata


© 1997-2018 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it