Indietro

Aspettando il Toscana Pride: staffetta di eventi in attesa della parata a Siena

Presentazioni di libri, rassegne cinematografiche, performance, incontri-dibattiti, mostre, laboratori, eventi sportivi

Entra nel vivo il calendario di appuntamenti “Aspettando il Toscana Pride”. In tutte le città toscane sono previste: presentazioni di libri, rassegne cinematografiche, performance teatrali, incontri-dibattiti, mostre, laboratori di informazione e formazione ed eventi sportivi che hanno lo scopo di sensibilizzare sui temi dell’orientamento sesso-affettivo e dell’identità di genere e conoscere meglio i contenuti del documento politico del Toscana Pride, in attesa della grande parata che si terrà a Siena il 16 giugno.

Ecco nel dettaglio tutti gli appuntamenti della settimana dal 14 al 20 maggio, città per città.

PISA. Martedì 15 maggio alle 18.00 alla Libreria Tra Le Righe si terrà la presentazione del libro “Mio Figlio in Rosa” di Camilla Vivian, l’evento organizzato da PinkRiot e Agedo Livorno-Toscana. Saranno presenti: l’autrice Camilla Vivian e Rita Rabuzzi presidente di Agedo Livorno-Toscana. Camilla ha 46 anni, vive con tre figli dai 14 agli 8 anni e un cane. La sua è una famiglia “normale”, con la particolarità che Federico, il secondogenito, biologicamente maschio, fin da quando ha un anno e mezzo ha manifestato il desiderio e l’esigenza di essere (anche) una bambina: vuole indossare gonne e abiti rosa e sbrilluccichini, preferisce la compagnia di amiche femmine, nei giochi si identifica con le fatine e non con Spider-Man. E Camilla ha deciso di non ostacolarlo, di mettersi in ascolto, di assecondarlo. Perché così Federico è più felice.

SIENA. Mercoledì 16 maggio alle 9-00 a Palazzo Patrizi si terrà il convegno “La violenza legittimata. Gli aspetti ambigui della comunicazione. La costruzione dei pregiudizi attraverso le parole” promosso da Polis Aperta e Movimento Pansessuale Arcigay Siena con il patrocinio di Comune di Siena, Provincia di Siena, Regione Toscana, Oscad, Università per Stranieri di Siena. All’incontro interverranno: Giuseppe Tomai, Psicologo, Psicoterapeuta, Socio-Formatore AICO, Angelina Gerardi, Sociologa e Counselor - Associazione Atelier Vantaggio Donna, Cristina Di Loreto Psicologa, Psicoterapeuta e Criminologa - Associazione Cerchio Blu, Lidia Mariniello Sociologa e Criminologa - Associazione Cerchio Blu. Seguiranno le letture di Albalisa Sampieri, Attrice e Regista - Associazione Atelier Vantaggio Donna. I saluti sono affidati per OSCAD a Emmanuele Valente, Luogotenente dell’Arma dei Carabinieri. Modera il Dr. Gabriele Guglielmo, Presidente Polis Aperta. In serata alle 20.30 presso il Caffè La Piazzetta si terrà una jam session di improvvisazione teatrale comica con gli allievi di Aresteatro. Direzione artistica Francesco Burroni Il teatro come il jazz! Un modo divertente e interattivo per sensibilizzare le persone sui temi dell'orientamento sesso-affettivo e dell'identità di genere attraverso il linguaggio teatrale.

FIRENZE. Si terrà mercoledì 16 maggio alle 22.00 presso il Plesso Didattico Morgagni “UNIPRIDE” la festa gaylattica” all’interno del FUF – Florence University Festival. Giovedì 17 maggio presso il Polo delle Scienze sociali di Novoli si terrà il convegno “Orientamento sessuale e identità di genere nuove sfide per il servizio sociale” (ore 13.30). Una riflessione interdisciplinare a partire dal libro di Benedetto Madonia. Venerdì 18 maggio alle 15.00 presso il Plesso di Via Laura (aula Magna) si terrà l’incontro “Gender: paura di cosa? LIberi di essere, ovunque” con l’on. Monica Cirinnà, la Prof.ssa Laura Leonardi, la Dott.ssa Eachele Bindi, la prof.ssa Irene Biemmi, Maria Luisa Favitta portavoce del Toscana Pride e Junio Aglioti Colombini Responsabile Univesità per il Toscana Pride.

AREZZO. Giovedì 17 maggio al Quokka Cafè torna l’appuntamento con OUT, l’aperitivo LGBTI-friendly promosso da Chimera Arcobaleno che in questa occasione è deidcato al Pride. Dalle 20 in poi aperitivo con dj set. Sabato 19 e domenica 20 maggio si terrà la 6a edizione di PLAY PRIDE – lo sport per i diritti, l’evento sportivo che cerca di contrastare omo-bi-transfobia e di favorire una cultura dell’uguaglianza attraverso lo sport. Un evento organizzato da “Chimera Arcobaleno” Arcigay Arezzo e UISP Comitato di Arezzo che quest’anno avrà importnati novità: il torneo di Tennis doppio misto, il torneo di Volley misto (su più livelli) e la Rainbow walk.

PISTOIA. Mercoledì 16 maggio in occasione della settimana contro l’omo-bi-trans-fobia La Rete 13 febbraio Pistoia e Lo Spazio di via dell’ospizio sostengono il Toscana Pride con una serata ricca di colori: l’AperiQuerr a partire dalle 19.00 a Lo Spazio di via dell'ospizio. Djset, live painting, libri, sorrisi, vino, arte, sorrisi, arcobaleni, orgoglio, tacchi a spillo, persone, unicorni e tutto ciò che si può portare, essere, condividere.

Per aderire al Toscana Pride, le associazioni, i gruppi e le realtà organizzate, possono scrivere a: adesioni@toscanapride.eu.

È possibile sostenere l’evento tramite bonifico sul conto corrente IT62 W033 5901 6001 0000 0142 545 (Banca Prossima). Intestato a: Toscana Pride.

Info su www.toscanapride.eu.

Seguici su FB Toscana Pride, Instagram e Twitter @ToscanaPride

#ToscanaPride2018


© 1997-2018 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it