Indietro

Scomparsi in Toscana — rubrica a cura di Antonio Lenoci

Cadavere a Firenze, uomo morto da giorni chiuso nella cabina armadio

I parenti non avevano più notizie così una volante è andata a controllare a casa della vittima

Gli agenti intervenuti a seguito della segnalazione, fatta dai parenti che non avevano notizie da alcuni giorni, lo hanno trovato oramai cadavere all'interno del suo appartamento di via Boito, nella zona nord di Firenze.
 L'uomo di circa 80 anni sarebbe stato "chiuso in una stanza senza finestre adibita a cabina armadio".

Il corpo, già in avanzato stato di decomposizione, era nascosto da alcuni stracci. Adesso sarà effettuata l'autopsia all'Istituto di Medicina Legale di Careggi.

Con l'uomo viveva una 50enne, già ascoltata dagli inquirenti. Per lei la denuncia per occultamento di cadavere, in attesa dell’autopsia che dovrà accertare le cause di morte dell'uomo.


© 1997-2014 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it