Indietro

Fiorentina — rubrica a cura di Nicola Novelli

Calciopoli: a marzo la decisione del giudice sulla Fiorentina

Intanto l'ACF annuncia querela contro Il Fatto Quotidiano

Alcuni ex dirigenti della Fiorentina potrebbero essere rinviati a giudizio per falso in bilancio. L’udienza preliminare volta a verificare se ne sussistano le condizioni è fissata per il 7 marzo. Ieri il Giudice dell’udienza preliminare ha dichiarato inammissibile la richiesta di costituzione di parte civile di Victoria 2000 srl, già riferibile a Gazzoni Frascara, ex presidente del Bologna Calcio, finalizzata ad ottenere il risarcimento del danno conseguente alla vicenda delle partite truccate nel 2004-05 denominata Calciopoli, mediante frode arbitrale.

ACF Fiorentina e i componenti del Consiglio di Amministrazione ai tempi dell'indagine giudiziaria, attraverso i propri legali, si riservano intanto di presentare querela per diffamazione e contestuale azione civile nei confronti del giornalista Paolo Ziliani e del Direttore Responsabile de “Il Fatto Quotidiano”, in relazione all’articolo pubblicato mercoledì 25 gennaio 2018 e intitolato “Falso in bilancio Fiorentina”. Nell’articolo infatti si afferma che “la Fiorentina sarebbe stata rinviata a giudizio per falso in bilancio per il mancato accantonamento di somme da destinare al risarcimento dovuto a Gazzoni Frascara”.


© 1997-2018 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it