Indietro

Ciompi: ecco la nuova piazza tra Sant'Ambrogio e Ghiberti

La giunta detta gli indirizzi per la riqualificazione di piazze e mercati

Un piano integrato per la riqualificazione del quartiere di Sant’Ambrogio. Con tre linee di intervento: tutela della residenza; rinnovamento del mercato di Sant'Ambrogio, con conferma della sua funzione a servizio dei cittadini; creazione di uno spazio urbano sinergico tra piazza Annigoni, dove troverà casa il mercato delle pulci, piazza dei Ciompi e la piazza del mercato.

Questo il contenuto delle linee di indirizzo approvate oggi dalla giunta di Palazzo Vecchio su proposta dell’assessore allo Sviluppo economico Cecilia Del Re. Il piano delinea i prossimi passi dell’intervento di riqualificazione di piazza dei Ciompi lanciando la fase di progettazione del giardino e confermandone al tempo stesso la funzione mercatale.

Piazza dei Ciompi avrà "una nuova area verde centrale con intorno le postazioni per realizzare fiere e mercati. Le nuove postazioni, non fisse ma ambulanti, saranno collocate lungo le fasce perimetrali della piazza e saranno utilizzate per lo svolgimento di fiere e mercati con frequenza settimanale o mensile e di tipo non alimentare".

Cosa avverrà quindi? Viste le recenti discussioni inerenti la redistribuzione delle bancarelle fiorentine allontanate anche da piazza San Firenze, si prospetta forse ai Ciompi una succursale di San Lorenzo, dove convergeranno i baracchini elettrici del centro storico altrimenti destinati ai Lungarni?
L'assessore Cecilia Del Re interviene nella discussione in corso sul Profilo Facebook di Nove da Firenze e spiega ai nostri lettori intervenuti per commentare la notizia "In Piazza dei Ciompi ci verrà un giardino con panchine e verde. Solo saltuariamente la Piazza potrà ospitare delle fiere occasionali, e quindi non saranno né le bancarelle turistiche né mercati rionali".

“E’ importante guardare al territorio di Sant’Ambrogio nel suo insieme – ha detto l’assessore Del Re – e portare avanti una riqualificazione complessiva di questa parte della città ancora densamente abitata, creando poi un’area mercatale che diventerà contigua tra quella attuale del mercato e piazza Annigoni, dove saranno realizzate le strutture permanenti del mercato delle pulci. Un’impostazione – ha proseguito l’assessore Del Re - che consentirà di alleggerire piazza dei Ciompi, rendendola più fruibile dai cittadini attraverso una nuova area verde con il mantenimento però, al tempo stesso, della funzione mercatale con fiere e mercati periodici e postazioni non fisse”.

Per piazza dei Ciompi la progettazione riguarderà anche gli impianti da realizzare a servizio delle nuove postazioni. Resta da capire quali tipi di postazioni ospiterà la nuova piazza.


© 1997-2014 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it