Indietro

Coltiva marijuana nell'orto: essiccatoio nella baracca

In casa spinelli già confezionati, dosi di marijuana e semi di varie qualità di canapa

I Carabinieri della Stazione di Signa hanno tratto in arresto in flagranza del reati di coltivazione di sostanze stupefacenti un 52enne fiorentino, già segnalato alla Prefettura quale assuntore di sostanze nell’anno 2015. Nella circostanza, a seguito di mirata attività info-investigativa, nella quale emergeva che l’uomo aveva adibito parte dell’orto per coltivare della droga, i Carabinieri hanno effettuato un controllo sorprendendo l’uomo in possesso di diverse piante di canapa indiana.

I Carabinieri, una volta giunti nella sua abitazione, in particolare mentre ispezionavano il giardino, si sono trovati davanti a 85 piante (altezza media 2 metri) di canapa. Continuando gli accertamenti hanno rinvenuto nella sua disponibilità 45 spinelli già confezionati, 17 dosi di marijuana, semi di varie qualità di canapa.
All’interno dell’orto vi era anche una baracca, locale adibito ad essiccatoio, munito di reti metalliche sospese ed una stufa elettrica.

Dopo la compilazione degli atti, il 52enne è stato messo a disposizione della magistratura fiorentina. Tutto il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro


© 1997-2014 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it