Indietro

In cucina — rubrica a cura di Nicola Novelli

Con l'Enoteca itinerante i vini dei Grandi Cru della Costa Toscana vanno on line

Anteprima Vini dal Real Collegio direttamente a casa tua

A causa del Coronavirus anche l'edizione 2020 di Anteprima Vini non si terrà. Originariamente in programma per questo fine settimana, 9 e 10 maggio, la rassegna, che porta ogni anno a Lucca oltre 800 etichette e 100 viticoltori provenienti dalle province toscane bagnate dal mar Tirreno, si trasforma per quest'anno in Enoteca itinerante, per consegnare direttamente a casa le bottiglie dei Grandi Cru della Costa Toscana. I vigneron della Costa ancor più uniti in questo momento storico per una nuova offerta completa e di qualità: ecco quindi che l'esperienza, lo stile, il fascino del vino toscano firmato dai produttori delle province di Grosseto, Livorno, Pisa, Lucca e Massa Carrara, approdano online. Grazie all'Enoteca itinerante di Anteprima Vini, organizzata e gestita dall'azienda Event Service Tuscany, infatti, è possibile acquistare un cartone misto di Costa Toscana. È sufficiente collegarsi a questo link: www.anteprimavinidellacosta.com/enoteca-anteprima/, consultare il listino, scegliere le bottiglie e procedere con l'acquisto con una semplice mail. Dopodiché il cartone arriverà direttamente a casa senza spese di spedizione.

«Attraverso l'Enoteca itinerante - spiega Ginevra Venerosi Pesciolini, presidente dell'associazioni Grandi Cru della Costa Toscana - diamo a tutti la possibilità di continuare a scegliere e sostenere il meglio della produzione vinicola toscana e bere ottimi vini. Stiamo vivendo un momento di indiscutibile preoccupazione, anche economica. Partecipare a questo "evento-non evento" rappresenta una precisa scelta di campo: vuol dire stare a fianco dei piccoli e grandi produttori di Costa Toscana, scegliere il Made in Italy, anzi in Tuscany e promuovere un certo modo di vivere e intendere il territorio. Per i giornalisti ed esperti che da sempre ci seguono durante la due-giorni a Lucca, inoltre, siamo a disposizione per garantire i contatti con le aziende e eventuali degustazioni in sicurezza, così che possano comunque effettuare gli assaggi".

Enoteca itinerante, un modo nuovo di parlare di vino e non disperdere l'esperienza e i contatti maturati lungo questi 18 anni di Anteprima Vini della Costa Toscana: la pensa così Alessandra Guidi, titolare di Event Service Tuscany, l'azienda che organizza la manifestazione al Real Collegio. "Abbiamo studiato questa soluzione per continuare a promuovere Anteprima Vini e restare vicini ai tanti cittadini e appassionati che ogni anno si danno appuntamento a Lucca - spiega -. La situazione attuale ci impone di trasformarci, di sfruttare al massimo tutti gli strumenti che abbiamo a disposizione per non perdere quel patrimonio di rapporti, conoscenze, saperi, e sapori, che rendono Anteprima Vini un evento unico nel suo genere. Per questo stiamo valutando altri progetti per invertire la rotta: saranno i produttori e i vignaioli ad andare a casa degli appassionati e dei degustatori. Utilizzeremo i social-network, la rete e le tante possibilità che ci dà la tecnologia».

Fotogallery


© 1997-2019 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it