Indietro

Coronavirus a Firenze e dintorni: 30 nuovi casi, 12 hanno meno di 65 anni

I dati del 26 marzo dell'Ausl Toscana Centro che complessivamente conta 70 contagiati in più rispetto a ieri tra cui nel capoluogo un 37enne e 43enne. A Castelfiorentino 5 casi, tre sono di mezza età. Il primo paziente livornese positivo al Covid-19 deceduto questa mattina

Firenze- Sono 70 i casi positivi nei territori dell’Ausl Toscana Centro. Nelle ultime 24 ore risultano inoltre 7 decessi nei territori dell’Ausl Toscana Centro.

Di seguito il dettaglio dei singoli casi, con le indicazioni di sesso, età, domicilio e stato di salute al momento del ricovero.

30 casi nel territorio fiorentino:

  1. M, 87, Bagno a Ripoli, grave Santa Maria Annunziata
  2. M, 33, Calenzano, buona, in quarantena nel proprio domicilio
  3. M, 68, Campi Bisenzio, critica, Careggi
  4. M, 62, Campi Bisenzio, stabile, Careggi
  5. F, 86, Campi Bisenzio, grave Careggi
  6. M, 69, Fiesole, grave Careggi
  7. F, 55, Firenze, stabile Careggi
  8. M, 84, Firenze, stabile Santa Maria Nuova
  9. M, 37 Firenze stabile Careggi
  10. M, 70, Firenze grave Careggi
  11. F, 91 ,Firenze, stabile Santa Maria Nuova
  12. F, 61, Firenze, stabile, Santa Maria Annunziata,
  13. M, 82, Firenze, stabile, Santa Maria Annunziata
  14. M, 43, Firenze, buona Careggi
  15. M, 63, Firenze, stabile Santa Maria Annunziata
  16. M, 56, Firenze, stabile San Giovanni di Dio
  17. M, 58, Forte dei Marmi, stabile Careggi
  18. F, 93, Greve in Chianti, stabile San Giovanni di Dio
  19. M, 57, Impruneta, grave, Santa Maria Annunziata
  20. M, 56, Pontassieve, stabile, Santa Maria Annunziata
  21. F, 51, Pontassieve, stabile, Santa Maria Annunziata
  22. M, 83, Scandicci, buona in quarantena nel proprio domicilio
  23. M, 92, Scandicci, stabile San Giovanni di Dio
  24. M 86, Scandicci, grave, San Giovanni di Dio
  25. M, 85, Sesto fiorentino, critica, Careggi
  26. M 69 Signa grave Careggi
  27. F 73 Signa grave San Giovanni di Dio
  28. F 78 Signa buona San Giovanni di Dio
  29. F 87 Signa stabile Careggi
  30. F 79 Vicchio grave Mugello

8 casi nel territorio pratese:

  1. M, 72, Montemurlo, stabile, Santo Stefano
  2. F 75, Poggio a Caiano, stabile, Santo Stefano
  3. M 63 Prato stabile, Santo Stefano
  4. F 67, Prato, buona, in quarantena nel proprio domicilio
  5. F 77 Prato, buona in quarantena nel proprio domicilio
  6. M 67, Prato, buona, in quarantena nel proprio domicilio
  7. F 68 Prato buona, in quarantena nel proprio domicilio
  8. M 69 Vernio stabile, Santo Stefano

15 casi nel territorio empolese:

  1. M, 78, Castelfiorentino, lieve in quarantena nel proprio domicilio
  2. F, 51, Castelfiorentino, lieve in quarantena nel proprio domicilio
  3. F 41 Castelfiorentino, lieve in quarantena nel proprio domicilio
  4. M 86 Castelfiorentino, grave San Giuseppe
  5. M 63 Castelfiorentino, stabile San Giuseppe
  6. M 53 Cerreto Guidi, stabile San Giuseppe
  7. M 80 Fucecchio, stabile San Giuseppe
  8. M 68 Fucecchio, critica San Giuseppe
  9. F 72 Fucecchio, stabile San Giovanni di Dio
  10. M 73 Gambassi terme, critica San Giuseppe
  11. M 38 Montelupo fiorentino buona in quarantena nel proprio domicilio
  12. F 28 Montelupo fiorentino buona in quarantena nel proprio domicilio
  13. F 65 San Miniato stabile San Giuseppe
  14. M 87 Santa Croce sull’Arno grave San Giuseppe
  15. F 34 Santa Croce sull’Arno lieve in quarantena nel proprio domicilio

17 casi nel territorio pistoiese:

  1. F, 87, Buggiano, grave, San Jacopo
  2. M 53 Chiesina Uzzanese, stabile San Jacopo
  3. F 37 Massa e Cozzile, stabile in quarantena nel proprio domicilio
  4. M 88 Montale stabile San Giovanni di Dio
  5. M 57 Pescia stabile San Jacopo
  6. F 87 Pescia stabile San Jacopo
  7. M 53 Pistoia, stabile in quarantena nel proprio domicilio
  8. M 30 Pieve a Nievole lieve in quarantena nel proprio domicilio
  9. M 77 Pieve a Nievole stabile in quarantena nel proprio domicilio
  10. F 76 Pistoia buona in quarantena nel proprio domicilio
  11. M 87 Pistoia stabile Careggi
  12. F 46 Pistoia, buona in quarantena nel proprio domicilio
  13. F 99 Pistoia stabile Santa Maria Annunziata
  14. M 70 Pistoia stabile Santo Stefano
  15. F 43 Pistoia stabile in quarantena nel proprio domicilio
  16. M 79 Pistoia stabile San Jacopo
  17. M 72 Serravalle Pistoiese stabile SS Cosma e Damiano

A breve, conclusa l’indagine epidemiologica per individuare i contatti stretti dei singoli soggetti contagiati, saranno informate adeguatamente le autorità territoriali. I numeri fotografano la situazione dell’Asl Toscana Centro aggiornata alle ore 18 di oggi.


AUSL TOSCANA NORD OVEST

Nell’area vasta dell’Azienda USL Toscana nord ovest (che comprende anche l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana) si sono registrati 131 nuovi casi positivi, così suddivisi per Zona e per Comune di residenza.

NUOVI CASI

Apuane: 10

Comuni: Carrara 2, Massa 8;

Lunigiana: 16

Comuni: Aulla 2, Fivizzano 2, Fosdinovo 1, Licciana Nardi 2, Mulazzo 2, Pontremoli 3, Tresana 1, Villafranca in Lunigiana 2, Zeri 1;

Piana di Lucca: 16

Comuni: Altopascio 1, Capannori 12, Lucca 3;

Valle del Serchio: 14

Comuni: Borgo a Mozzano 1, Camporgiano 1, Castelnuovo Garfagnana 1, Coreglia 2, Pieve Fosciana 1, San Romano in Garfagnana 1, Vagli di Sotto 6, Villa Collemandina 1;

Zona Pisana: 10

Comuni: Calci 1, Pisa 2, San Giuliano Terme 3, Vecchiano 4;

Alta Val di Cecina Valdera: 9

Comuni: Capannoli 4, Casciana Terme Lari 1, Pomarance 1, Ponsacco 1, Pontedera 1, Volterra 1;

Zona Livornese: 13

Comuni: Collesalvetti 3, Livorno 10;

Elba: 2

Comune: Rio 2;

Bassa Val di Cecina Val di Cornia: 10

Comuni: Cecina 3, Piombino 4, Riparbella 1, Rosignano M. 2;

Versilia: 23

Comuni: Camaiore 4, Forte dei Marmi 2, Massarosa 4, Pietrasanta 6, Seravezza 1, Viareggio 6.

8 casi da attribuire: altra Azienda, altra Regione o dati non disponibili.

Questi i decessi che sono verificati tra il pomeriggio di ieri ed oggi sul territorio dell’Asl Toscana nord ovest:

  1. uomo di 84 anni, di Aulla, deceduto all’AOUP;
  2. uomo di 87 anni, di Carrara, deceduto all’AOUP;
  3. uomo di 82 anni, proveniente da fuori Asl, deceduto all’AOUP;
  4. uomo di 85 anni, di Aulla, deceduto all’AOUP;
  5. uomo di 83 anni, di Massa, deceduto all’ospedale Apuane;
  6. uomo di 78 anni, di Vecchiano, deceduto all’AOUP;
  7. uomo di 83 anni, di Vicopisano, deceduto all’AOUP;
  8. uomo di 72 anni, di Pontedera, deceduto all’AOUP.
  9. Un altro decesso è avvenuto nelle ultime ore e non era presente nella comunicazione regionale:
  10. uomo di 55 anni, di Livorno, deceduto all’ospedale di Livorno.

Questa mattina è deceduto il primo paziente livornese positivo al Covid-19, dopo oltre tre settimane di ricovero nel reparto di rianimazione dell'ospedale di Livorno. Le parole di cordoglio del sindaco Salvetti: “Ho sperato che ce la facesse, ho dato sostegno ai familiari nei giorni di quarantena, ho avuto fiducia, ma Stefano Cavero, il primo paziente livornese risultato positivo al Covid-19 e ricoverato in rianimazione in condizioni gravissime da oltre tre settimane, stamattina è mancato. Esprimo il mio profondo cordoglio e sento di poterlo esprimere anche a nome della città di Livorno, ai familiari di Stefano, alla moglie e alla figlia. Oggi è una giornata triste e ci stringiamo tutti, in un grande abbraccio virtuale, intorno ai familiari del defunto. Ma questo avvenimento tremendo non ci deve abbattere, dobbiamo resistere ed avere fiducia. Tutti insieme, rispettando le regole dei decreti del Governo, riusciremo a risollevarci.”

Spetterà comunque all’Istituto superiore di sanità attribuire le morti al Coronavirus: si tratta infatti di persone che avevano patologie concomitanti.

Per quanto riguarda i ricoveri per “Covid-19”, inoltre, ad oggi sono in totale - negli ospedali dell’Azienda USL Toscana nord ovest - 328, di cui 78 in Terapia intensiva.

Dal monitoraggio giornaliero sono infine 4183 le persone in isolamento domiciliare su tutto il territorio dell’Azienda USL Toscana nord ovest.


© 1997-2019 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it