Indietro

Editoria Toscana — rubrica a cura di Antonio Patruno

La Disco Music e la nascita dei moderni movimenti Lgbtiq

“Crisco Disco” di Luca Locati Luciani: presentazione sabato 14 settembre 2019 al Teatro delle Spiagge di Firenze

Sabato 14 settembre 2019 alle ore 18.00 al Teatro delle Spiagge – Firenze (via Del Pesciolino 26) sarà presentato il libro“Crisco Disco” di Luca Locati Luciani (Edizioni Volo Libero). Alla presenza dell’autore. Letture a cura di Gianluca Meis.  

"Crisco Disco" parla tra l'altro della Disco Music e della nascita dei moderni movimenti Lgbtiq. 

Nato a Carrara nel 1976, dopo la maturità classica, diplomatosi presso la scuola di teatro Colli di Bologna, Luca Locati Lociani si dedica ad esperienze teatrali come attore tra cui “La Locandiera” di C. Goldoni (98-99) con la Compagnia Dei Borghi di Parma, mentre nel 2000 cura la regia di un adattamento da “Loretta Strong” di Copi, andato in scena al Festival Di Teatro E Cinema GLBT A.M.O.R.I., a Pisa. 

Ha collaborato alla rivista culturale “Il Libro Volante” (2006-2007) e al sito di ricerche sulla storia GLBT www.culturagay.it. Da tempo sta creando un vasto archivio di materiale storico GLBT (libri, foto, stampe) con la speranza di poterlo, in futuro, aprire al pubblico, creando una fondazione. E’ uno dei più importanti collezionisti europei di materiali e documenti Lgbtiq. “Crisco Disco” è un libro che racconta i movimenti lgbt in America ed in Italia,il fenomeno della Disco- Music attraverso interviste, documenti.

In questo libro si trova tutto o quasi su disco music, HINRG e clubbing gay negli USA. e in Italia tra gli Anni ’70 e ’80.
Avvincente come un romanzo, questo libro è la cronaca di un fenomeno mondiale come la disco music che si intreccia alla storia della liberazione del mondo GLBT nord americano e mondiale, per evolversi nel corso degli anni 80 in HINRG e influenzare tutto il panorama del pop elettronico.
Il libro è corredato da interessanti interviste a protagonisti di quel mondo negli USA e in Italia come Alan Jines, JD Doyle, Robbie Leslie, Stanley Stellar, Bruno Casini, Corrado Rizza, Paolo Rumi, Vittorio Lucidi, Daniele Baldelli e Ivan Cattaneo .
Un saggio sul “Camp” di Gianluca Meis completa la pubblicazione, che vuole inoltre evidenziare le differenze tra la scena disco statunitense e quella Italiana.

Ingresso libero.

Informazioni. Ireos Tel. 055 216907 – Music Pool Tel- 055 240397.


© 1997-2019 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it