Indietro

​Diagnosi precoce del tumore alla mammella: nuovi macchinari a Careggi

Corri la Vita e Salvatore Ferragamo donano alla Diagnostica senologica di Careggi due attrezzature innovative

 Corri la Vita Onlus e Salvatore Ferragamo Spa hanno donato alla Diagnostica senologica di Careggi, due innovative attrezzature per la diagnosi precoce del tumore alla mammella, per un valore di oltre 400mila euro; la cerimonia di consegna è avvenuta stamani alla presenza di Bona Frescobaldi, Presidente di Corri la Vita e di Ferruccio Ferragamo, presidente esecutivo della Salvatore Ferragamo.

Gli strumenti donati consentono di rinnovare le dotazioni tecnologiche di una delle maggiori Diagnostiche Senologiche della Toscana. La struttura diretta dal dottor Jacopo Nori potrà disporre di un mammografo digitale di ultima generazione e di un modernissimo tavolo da biopsia su guida tomosintesi.

"Questo sistema per la biopsia tomoguidata – ricorda Nori – è il secondo installato in Italia, l’altro è all’istituto tumori di Milano ed è una tecnologia che permette di prelevare frammenti di lesioni molto piccole, anche di pochi millimetri, aumentando la possibilità di una diagnosi sempre più precoce. Inoltre – prosegue Nori - la nuova macchina non solo ha una maggiore capacità nella ricerca del tumore, con la scansione tridimensionale della mammella, ma ha anche il vantaggio di ridurre al minimo le dosi di radiazioni con un abbattimento dei tempi di esecuzione dell’esame, fino a un terzo rispetto alle tecnologie precedenti".

"Oggi siamo davvero felici, perché abbiamo la possibilità di mostrare concretamente ai tantissimi amici che ci sostengono dove vengono veicolati i frutti della loro generosità – spiega Bona Frescobaldi, -. Ogni giorno Corri la Vita opera per promuovere azioni utili a sostenere tante donne che stanno affrontando la criticità della malattia, con tutto quello che comporta. Da oggi Careggi, e il professor Nori in particolare, avrà uno strumento in più da mettere al servizio della grande professionalità medica dell'azienda ospedaliera".

“Tutti sappiamo che la ricerca medica ha costante bisogno di fondi per garantire diagnosi tempestive e per dare un’assistenza migliore ai pazienti oncologici - sottolinea Ferruccio Ferragamo - queste nuove attrezzature acquistate assieme a Corri la Vita Onlus sono il nostro contributo a questa causa. Per noi questo è anche un modo per manifestare la nostra partecipazione alla vita sociale e civile di Firenze, città che amiamo e a cui siamo legati”.

"L’Azienda Careggi – conclude il Direttore generale Rocco Damone – ha avviato, con il supporto dei donatori che ringraziamo per il costante impegno, un potenziamento della Diagnostica senologica non solo attraverso il rinnovamento delle attrezzature, come previsto dal piano investimenti, ma anche con l’assunzione di un medico radiologo esperto, già vincitore a Careggi di una borsa di studio finanziata da Corri la Vita".


© 1997-2018 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it