Indietro

Empoli Calcio — rubrica a cura di Franca Ciari

Empoli vs Avellino 1 - 1 . Pareggio in extremis dell'Avellino nella gelida trasferta di Empoli.

L’Avellino in trasferta strappa un punto bloccando la capolista Empoli a 51 punti. La segue il Frosinone a quota 50, reduce da un pari nella trasferta di Cremona.

Allo Stadio Carlo Castellani l'Avellino acciuffa in extremis l'Empoli pareggiando per 1 a 1. Gli azzurri padroni di casa sbloccano la sfida nel finale del primo tempo, precisamente al 39', grazie a Zajc su assist da parte di Di Lorenzo. La gara sembra poter terminare con un successo in favore dei toscani ma, a recupero inoltrato, ovvero al 95', D'Angelo trova il pareggio e viene espulso per doppia ammonizione rimediata nell'esultanza.


Parliamo della gara.

Nella fase iniziale è evidente un certo equilibrio tra le due compagini partite entrambe alla ricerca del vantaggio. Da segnalare un colpo di testa di Donnarumma, fuori misura(8’). L’Empoli continua ancora ad attaccare. Caputo, al 13’, fallisce una grande opportunità neutralizzata dal portiere Lazzerini. Ci prova Zajc al 30’ ma spara alto sulla traversa. Al 39’ ci prova ancora Zajc e questa volta non fallisce portando in vantaggio l’Empoli, grazie anche all’intervento di Di Lorenzo ma soprattutto legittimando quanto fatto vedere fino a quel momento ed in particolar modo dopo la grande opportunità capitata a Caputo al 13’. Il primo tempo si chiude sul risultato di Empoli 1 – Avellino 0, senza recupero.


La ripresa si apre allo stesso modo del primo tempo tanto che l’Empoli va vicino al raddoppio con Zajc che vi vede respingere il tiro da Lazzerini ed, un minuto dopo, al 51’, con Caputo il cui tiro però non va a buon fine in quanto impreciso. Nel secondo tempo la gara appare come al primo dove l’Empoli si mostra molto propositivo oltre che convincente nel voler chiudere la gara, anche se fallisce delle buone opportunità soprattutto quelle capitate a Caputo.

Arrivati nella fase del recupero, dove l’arbitro ha concesso ben 4  minuti, i giochi sembrano fatti, ma non è  sempre detto, finchè l’arbitro non decreta la fine della partita. Infatti al 95’ D’Angelo trova il pareggio oltre  all’espulsione procurandosi un cartellino giallo per troppa esultanza, poi diventato rosso   in quanto già precedentemente ammonito.

Risultato finale secondo tempo: Empoli 1 – Avellino 1 .

Empoli (4-3-1-2): Gabriel, Di Lorenzo, Veseli, Luperto, Pasqual; Bennacer (dal 30′ st Brighi), Castagnetti, Krunic (dal 37′ st Lollo); Zajc; Donnarumma (dal 42’st Traorè), Caputo. A disposizione: Meli, Maietta, Rodriguez, Traorè, Polvani, Ninkovic, Imperiale. Allenatore: Andreazzoli.

Avellino (4-2-3-1): Lezzerini; Laverone, Kresic, Morero, Ngawa; De Risio (dal 23′ st Moretti), Di Tacchio; Cabezas (dal 20′ st Asencio), D’Angelo, Bidaoui (dal 9′ st Molina); Ardemagni. A disposizione: Pizzella, Pecorini, Marchizza, Migliorini, Vajuhi, Gavazzi, Falasco, Rizzato, Wilmots. Allenatore: Novellino.

Arbitro: Illuzzi di Molfetta

Assistenti: Bellutti di Trento e Pagliardini di Arezzo.

Quarto uomo: Marini di Trieste.

Reti: al 39′ pt Zajc, al 45’+5 D’Angelo

Ammonizioni: D’Angelo, De Risio

Recupero: nessun minuto nel primo tempo e 4′ nella ripresa

Empoli Calcio — rubrica a cura di Franca Ciari

Franca Ciari

Franca Ciari — Giornalista pubblicista di formazione classica giuridico-economica (commercialista laureata all'Università degli Studi di Siena). Vive a Empoli e si occupa di calcio dal 2008, in particolare della squadra di casa , protagonista da 30 anni della scena italiana del pallone professionistico

E-mail: francaciari@gmail.com


© 1997-2018 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it