Indietro

Europe Direct — rubrica a cura di Antonio Patruno

Europa: l’Inno alla Gioia oltre che l’Inno di Mameli in apertura di Consiglio regionale

La proposta è stata avanzata dal presidente dell’Assemblea toscana Antonio Mazzeo e dal presidente della commissione Politiche europee e Relazioni internazionali Francesco Gazzetti

Firenze – Aprire le sedute del Consiglio regionale della Toscana suonando, oltre all’inno d’Italia, anche l’inno d’Europa. E’ questa la proposta che il presidente del Consiglio Antonio Mazzeo e il presidente della commissione Politiche europee e Relazioni internazionali Francesco Gazzetti, che si era confrontato sulla proposta con l'ufficio di presidenza della Commissione stessa, hanno poi congiuntamente deciso di sottoporre alla riunione dei capigruppo. “Riteniamo importante – hanno spiegato – dare un ruolo centrale all’Europa, anche simbolicamente, in un momento così delicato e in cui sarà necessario un grande lavoro di collaborazione per cogliere al meglio le opportunità che si apriranno e che potranno aiutarci a sostenere sia le attività produttive sia le cittadine e i cittadini della Toscana”.

“Il fatto che in questa legislatura la commissione Europa sia stata resa permanente e le siano state attribuite maggiori funzioni - hanno inoltre commentato - intende proprio rafforzare questo rapporto e fornire strumenti maggiori al lavoro da poter fare nei prossimi anni”.


© 1997-2019 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it