Indietro

Spettacolo — rubrica a cura di Nicola Novelli

Festival del Maggio Musicale: domani la prima di Cardillac

L'opera di Paul Hindemith in diretta su Rai Radiotre e sulla pagina Facebook del Teatro. Nella giornata inaugurale della LXXXI edizione anche la Lectio Magistralis all’Università di Firenze e i concerti alla Fondazione Zeffirelli e Loggia dei Lanzi

Firenze, 4 maggio 2018 – Il Maggio è anche social. Domani, a partire dalle 19, sarà possibile seguire la prima di Cardillac di Paul Hindemith, opera che inaugura l'81° Festival del Maggio Fiorentino - e vede sul podio il maestro Fabio Luisi con l'Orchestra e il Coro del Maggio e la regia di Valerio Binasco - sulla pagina Facebook @maggiomusicale del Teatro, e attraverso gli account Twitter e Instagram (sempre @maggiomusicale) con l’hashtag #neverlandOF. 10 ragazzi/blogger e anche novizi dell’opera racconteranno il backstage e l’opera stessa con foto, video, dirette e storie. L’opera verrà trasmessa anche in diretta radiofonica da Rai Radiotre.

“Il teatro è una creatura viva e come tale segue le consuetudini figlie della contemporaneità – spiega il sovrintendente Cristiano Chiarot -. Per questo abbiamo deciso di proporre, oltre alla diretta radiofonica della Rai, una nostra diretta video tramite Facebook, in parallelo con il nostro progetto #neverlandOF, il nostro “palco social” . Tutto ciò consentirà anche a chi si trova a casa, fuori città o dall'altra parte del mondo, di assistere alla prima di Cardillac ed essere così partecipe di una giornata molto importante per la città di Firenze e per il Maggio. Per noi è un momento emozionante, speriamo che lo considerino tale anche i tanti giovani che vorremmo si avvicinassero di più all'opera e al teatro in genere”.

Tra gli ospiti invitati alla prima di Cardillac, opera che dà il via all’LXXXI Maggio Musicale ci sarà il Presidente del Senato della Repubblica Maria Elisabetta Alberti Casellati, i senatori Matteo Renzi, Caterina Biti e Francesco Bonifazi, il deputato Rosa Maria Di Giorgi, il vicepresidente della Regione Toscana Monica Barni, il sindaco di Firenze Dario Nardella, gli assessori del Comune di Firenze Anna Paola Concia e Cecilia Del Re, il Presidente del Consiglio Regionale Eugenio Giani, il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze Umberto Tombari, il presidente di Cassa di Risparmio di Firenze Giuseppe Morbidelli, il vicepresidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze Donatella Carmi, il direttore generale Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze Gabriele Gori, il presidente della Camera di Commercio di Firenze Leonardo Bassilichi, il presidente di CartaSì Marco Bassilichi, il presidente della Corte dei Conti di Roma Angelo Buscema, il presidente di Toscana Aeroporti Marco Carrai, l’architetto Paolo Desideri, il presidente della Corte dei Conti di Firenze Amedeo Federici, il presidente dell’Orchestra della Toscana Maurizio Frittelli, il presidente della Fondazione Monte dei Paschi di Siena Marcello Clarich, il questore Alberto Intini, il presidente del Tribunale di Firenze Marilena Rizzo, il presidente di Toscana Energia Federico Lovadini, il console onorario francese Isabelle Mallez, il direttore del Polo Museale della Toscana Stefano Casciu, il direttore delle Gallerie degli Uffizi Eike Schmidt, l’architetto Stefano Boeri, il Presidente della Corte d’Appello Margherita Cassano, il costituzionalista Enzo Cheli, il prefetto vicario Tiziana Tombesi, il presidente di Toscana Energia Federico Lovadina, il presidente di Publiacqua Filippo Vannoni, il direttore del Conservatorio Luigi Cherubini Paolo Zampini, il console degli Stati Uniti d’America Benjamin Wohlauer, il direttore del Teatro Stabile di Torino Filippo Fonsatti. Tra gli ospiti anche i marchesi Ginori Lisci, la presidente dell’associazione Amici del Maggio Sidsel Magelssen Vivarelli Colonna e il giornalista Alessandro Cecchi Paone.


© 1997-2018 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it