Indietro

Fiorentina a Napoli a caccia di un'altra impresa

ph courtesy Violachannel

Anticipo del sabato (ore 20,45) contro gli azzurri di Gattuso che vuole assolutamente vincere. Beppe Iachini: "Dobbiamo giocare in casa e fuori con la stessa mentalità". Giudice sportivo: 5mila euro di multa al club per i cori dei tifosi contro Gasperini

L'anticipo del sabato a Napoli contro gli azzurri di Gattuso chiede un'altra impresa alla squadra di Iachini, dopo il mezzo miracolo della vittoria in Coppa Italia contro l'Atalanta.

Stavolta però si gioca fuori casa, contro un avversario con il dente avvelenato per i risultati così così che si stanno accumulando relegando quella che per anni è stata la seconda squadra del campionato in un'anonima metà classifica. Gattuso vuole un filotto di vittorie e vede nella partita contro i viola la possibilità concreta di iniziare la serie.

Beppe Iachini però non ci sta: per la Fiorentina muovere la classifica a Napoli sarebbe un segno di equilibrio, maturità e assimilazione degli schemi che a sua volta produrrebbe un effetto a catena sul morale. In altre parole: non perdere a Napoli per la Fiorentina sarebbe oltre che una conferma, una svolta.

"Siamo chiamati - ha detto Iachini al media ufficiale della Fiorentina, niente conferenza stampa stavolta - contro un avversario difficile come il Napoli a un'altra grande prova, pochi giorni dopo la partita con l'Atalanta. Loro hanno giocatori molto importanti che con una sola giocata possono indirizzare la partita in una direzione ma noi siamo la Fiorentina e dobbiamo andare in campo, fuori casa come in casa, con la stessa mentalità, organizzazione di gioco e volontà di fare la prestazione, sia individuale che di squadra, per portare a casa un risultato positivo".

Questi, in ordine alfabetico, i convocati della Fiorentina per Napoli: 

Badelj, Benassi, Brancolini, Caceres, Castrovilli, Ceccherini, Chiesa, Cutrone, Dalbert, Dragowski, Eysseric, Ghezzal, Lirola, Milenkovic, Olivera, Pezzella, Pulgar, Ranieri, Sottil, Terracciano, Terzic, Venuti, Vlahovic, Zurkowski. Da segnalare in particolare l'assenza di Boateng, infortunato, e la presenza di Maxi Olivera rientrato dal prestito alla squadra paraguayana dell'Olimpia.

Intanto stasera il giudice sportivo ha inflitto alla Fiorentina 5mila euro di multa per i cori dei tifosi contro Gasperini. 


© 1997-2019 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it