Indietro

Editoria Toscana — rubrica a cura di Nicola Novelli

Flexitarian diet: la dieta flessibile di Lucia Bacciottini

Una base vegetariana che non esclude carne e pesce per la dietologa fiorentina

Ha avuto luogo ieri sera al Borghese Palace Art Hotel di Firenze, la presentazione del libro "Flexitarian diet-la dieta flessibile" di Lucia Bacciottini, edito da Giunti. La nutrizionista fiorentina, propone un nuovo stile alimentare prevalentemente vegetariano per coloro che vogliono preservare la salute, mantenersi in forma e vivere più a lungo, senza eliminare del tutto carne e pesce dalla loro alimentazione.

La Flexitarian prevede un elevato consumo di verdura e frutta (40% del fabbisogno), oltre a cereali integrali (20%), legumi (15%), semi oleosi (5%), uova e latticini (10%), con un 10% di ''spazio flexi'', riservato a carne e pesce. E c'è posto anche per i comfort food, importantissimi per la 'nutrizione emozionale'.

Il volume propone 10 piani alimentari settimanali adatti a 10 stili di vita differenti, per chi lavora o studia in casa, per chi ha orari irregolari o notturni, per chi è sempre in viaggio o per chi deve gestire una famiglia, oltre a 1 piano alimentare per perdere peso. La Flexitarian è la versione moderna della dieta mediterranea: non una dieta temporanea ma un vero e proprio stile alimentare, equilibrato e adatto a tutti, per preservare il benessere senza rinunciare ai piaceri della tavola.

L'incontro di ieri è stato il primo di una serie di eventi che si terranno nel 2018 nell'elegante albergo fiorentino, sotto la supervisione del nuovo amministratore Paolo Ferrero.


© 1997-2014 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it