Indietro

In cucina — rubrica a cura di Nicola Novelli

Food Talent online: la cucina dei ragazzi

Il Comune diBarberino Tavarnelle lancia una sfida virtuale di cucina a colpi di like. Contro la noia e per riempire le giornate degli studenti, ai tempi del Coronavirus, il sindaco David Baroncelli fa appello alla passione culinaria dei piccoli chef: : “restiamo a casa e divertiamoci a cucinare con i nostri familiari, si potranno vincere fino a 100 euro da spendere nell'acquisto di libri e giochi da tavolo”

Barberino Tavarnelle, 12 marzo 2020- La natura si risveglia e la riscopriremo da casa. I colori e le forme che tornano a vivere nel mese di marzo, con le colline in fiore e i profumi dei frutti di stagione che si propagano nell’aria, saranno oggetto di osservazioni speciali ma solo dalle finestre, dai terrazzi delle nostre abitazioni. Ed è giusto così, attenti, impegnati a condurre una battaglia che ci richiama al buonsenso individuale e collettivo, principio fondamentale contro la trasmissione del contagio da Covid-19.

Dentro le mura domestiche, però, è tutta un’altra storia. Il tempo si dilata e aspetta di essere narrato, riempito, al fianco dei nostri figli, con il sapore di quelle passioni che i ritmi frenetici della quotidianità spesso ci impediscono di coltivare. E allora cosa fare quando le notizie del Coronavirus, assediano tv, pc, smartphone, affollando pensieri e alimentando timori? Anziché perderlo, il tempo della trincea contro il nemico invisibile, lo riabilitiamo. E lo trasformiamo in un’opportunità, un’occasione di crescita e condivisione per inventare, riflettere e sentirsi attori, protagonisti, delle nostre scelte, dei nostri spazi, della nostra autonomia. Il Comune di Barberino Tavarnelle sfida la noia che può crescere negli studenti durante l’interruzione delle attività scolastiche e lancia un concorso che eleggerà la migliore o il miglior Talent Chef.

Il sindaco David Baroncelli indice un food talent on line, “La cucina dei ragazzi”, rivolta ai partecipanti di età compresa tra i 5 e i 14 anni, per la creazione di tre videoricette, la più attraente dal punto di vista visivo, la più originale, la più spiritosa, da premiare con buoni da 100 euro, 50 euro e 25 euro da spendere nell’acquisto di libri e giochi da tavolo. “Bambini e ragazzi datevi da fare – esorta il sindaco David Baroncelli – potrete creare una ricetta rigorosamente casalinga con l’utilizzo di ingredienti di cui disponete a casa, dunque alimenti di stretta necessità, ne racconterete il procedimento, l’impiattamento, i trucchi che avete utilizzato, mostrando le mani non il volto, ad un familiare che vi riprenderà con il cellulare. Divertitevi, liberate l’immaginazione e sarete premiati per questo piccolo spazio, reale e virtuale, che occuperà le vostre giornate con il sorriso e la voglia di fare, in un momento certamente non facile in cui ritrovare un tempo prezioso ci convincerà del fatto di non averlo mai perduto. Sarà un’occasione di svago che crediamo possa rivelarsi contagiosa ed esprimere un aspetto gioioso del restare a casa”.

A valutare le video ricette della durata di massimo 3 minuti che da domani, venerdì 13 marzo fino al 3 aprile potranno essere inviate, preferibilmente via web transfer, alla casella di posta elettronica m.abbate@barberinotavarnelle.it ci sarà una giuria composta da giornalisti e presieduta dalla chef del ristorante La Gramola Cecilia Dei.

“C'è più gusto a preparare una ricetta ‘social’ nella stagione delle limitazioni, dei no alle uscite per vincere la battaglia contro il Covid-19 – dichiara la chef - il talent on line chiede ai partecipanti di fare appello alla propria fantasia utilizzando ingredienti semplici, genuini e soprattutto disponibili a casa propria. Piatti salati, dolci da ideare, elaborare e filmare insieme ai familiari negli spazi che abbiamo a disposizione per coltivare passioni, stimolare interessi, soddisfare curiosità e condividerle con gli altri, seppur a distanza”. Un suggerimento: per dare quel tocco in più alle ricette la chef Dei consiglia ai ragazzi di attingere alla cultura della tradizione, confrontandosi con i genitori, e rispolverare i piatti che appartengono alla memoria della Toscana, del Chianti, di quel territorio che ci auguriamo torni presto ad emanare profumi e sapori da gustare insieme”.

Le ricette web, seguendo l’ordine di arrivo entro e non oltre il 3 aprile compreso, saranno pubblicate sulla Pagina Fb del Comune di Barberino Tavarnelle, e valutate anche dalla giuria popolare, gli utenti web attraverso i like che ogni partecipante riuscirà a conquistare. Buon divertimento e #iorestoacucinareacasamia!

Fotogallery


© 1997-2019 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it