Indietro

Editoria Toscana — rubrica a cura di Nicola Novelli

Nel fine settimana Florence Fun & Games e Volterra Mistery & Fantasy

Appuntamento in Toscana sabato 20 e domenica 21 maggio. Numerose le aree tematiche: dai bricks a League of Legends, all’area Carte da gioco di Games Paradise e giochi da tavolo di Stratagemma, fino ai Retro e Videogames

Florence Fun & Games Festival è la nuova iniziativa fiorentina dedicata al divertimento a tutto tondo, che si svolgerà questo fine settimana, sabato 20 e domenica 21 maggio, a Firenze. La manifestazione è a ingresso libero in ogni area; allego anche logo e il giocoso e coloratissimo manifesto. L'evento, in particolare per l’area gioco, si colloca al centro del centro commerciale, in una zona di passaggio naturalmente privilegiata per famiglie, e si rivolge a queste con un'ottima proposta di giochi e eventi a misura. Al primo piano sarà presente la Ludoteca curata dalle migliori associazioni di gioco da tavolo toscane (Save the Meeplee GiocoZona di Firenze, Gruppo Ludico di Prato, Ludus in Tabula di Capannori) con molti titoli adatti ad essere giocati facilmente e appassionare. Ci sarranno tornei di giochi da tavolo, tridimensionali e di carte, proposti da varie realtà di gioco. La Ludix Area è molto ampia, comprenderà anche uno spazio “junior” con giochi tradizionali e di abilità; una parte sarà “green” per andare a spasso in ludoteca con le dimostrazioni più sorprendenti, presenti anche i Giochi di Ruolo e i giochi storici con dimostrazioni nell’arco delle due giornate. L’intera zona del Centro Commerciale, compresa la parte universitaria e il parco, saranno coinvolti dagli altri eventi del Festival, dai raduni delle comunità di Cosplayers agli stand di fumetto e comics, con allestimenti di mostre tra cui l’esposizione LEGO a tema Star Wars. Il centro San Donato è facilmente raggiungibile, dotato di parcheggi e di tutti i servizi necessari per la comodità di chi si muove anche da lontano, o con famiglia al seguito.

Nell’ambito delle manifestazioni del Florence Fun & Games, si terrà venerdì 19 maggio presso la Summer Suite di Lungarno Aldo Moro la prima edizione del Crepax Awards, il premio alle arti grafiche femminili. Questo premio, come tutto il Florence Fun & Games ha come tema portante la Donna, una Donna che diventa esempio, che diventa simbolo. Benché il fumetto vanti una discreta presenza femminile non è purtroppo immune da pregiudizi e luoghi comuni. Il Crepax Awards nasce, fin dal suo nome, per sfatare molti di questi luoghi comuni; Guido Crepax infatti ha dovuto subire molti attacchi da parte di un femminismo che vedeva solo nella privazione della femminilità l’affermazione dei sui diritti e Valentina ha ricevuto critiche a profusione per la sua scelta di libertà. Il premio che inizialmente doveva essere consegnato in forma privata durante una cena di Gala è diventato, grazie alla rete, un piccolo fenomeno social portando gli organizzatori a rivedere la scaletta di premiazione convincendoli a rendere pubblica la consegna dei premi. Come dicevamo sarà la Summer Suite a fare da padrona di casa a quello che vuole diventare un appuntamento stabile della nostra Città. Sarà una serata dall’impronta informale dove, durante la cena, Luigi Ragoni volto arcinoto ai cultori del Gaming, chiamerà sul palco autrici, autori e artiste di calibro internazionale, ma la lista dei premiati è lunga e prestigiosa e sarà un’occasione imperdibile per tutti i fans delle nuvole di carta. Si parte con i Premi Editoriali e sarà la “Graphic novel” Salomè vinta dalla Casa editrice Kleiner Flug ad aprire il parterre de Roi la quale cederà il palco alla Star Comics che con Bambi remodeled si aggiudica il premio alla “Serie lunga”; Spider Gwen edita da Panini vince nella categoria “Miglior ciclo narrativo” mentre la RW Lion porta a casa il Crepax Awards dedicato alla “Miglior serie straniera” con Wonder woman, chiuderà questo primo gruppo Giancarlo Berardi, Direttore della Bonelli Eeditore, con Julia come “Miglior serie Italiana”. Sarà poi la volta dei Premi Speciali che vedranno alternarsi sul palco artisti del calibro di Giuseppe di Bernardo il quale prima di giungere sulle tavole di Diabolik ci ha allietato per anni con la Dj fiorentina Desdemona Metus la quale si aggiudica “l’Italian Crepax Awards” per la maestria nel raccontare una Firenze onirica e mistica; dopo di lui a ricevere il trofeo sarà Lola Airaghi che con la sua capacità di adattarsi a generi e stili diversi conquista il “Jurney Crepax Awards”; chiuderanno questo gruppo Laura Scarpa che senza bisogno di presentazioni ritirerà il premio alla Carriera e Barbara Barbieri che riceve il “Funny Crepax Awards” per l’ironia tutta toscana che mette in ogni sua opera. Il Crepax Awards, che non avrebbe visto la luce senza la deliziosa disponibilità dei tre figli di Guido è, come dicevamo, un premio alle Donne ed è per questo che a chiudere la premiazione saranno quattro Artiste con la A maiuscola: Mabel Morri “Miglior Autrice”, Emanuela Lupacchino “Migliore Artista Internazionale”, Roberta “Sakka” Sacchi come “Miglior esordiente” e, anche se assente, Barbara Canepa come “Miglior disegnatrice”. Ogni premio che si rispetti ha il suo “momento da Oscar” e il Crepax Awards non voleva essere da meno quindi, quando la serata volgerà al termine, sarà il momento del celebre “the winner is”, un momento che sta facendo tremare i polsi alla giuria tecnica ed in particolar modo al suo Presidente Giacomo Baldassini che da giorni rimetterebbe volentieri il mandato tanto è ostica la scelta, tocca a loro infatti scegliere quale delle quattro artiste riceverà il Crepax Awards 2017.

Si terrà sabato 20 e domenica 21 maggio, anche il Mistery and Fantasy - Comics and Games di Volterra. L'evento, giunto alla sua quarta edizione, è nato da una collaborazione tra Associazione Lesha, Comune e Pro Volterra, con Cassa di Risparmio di Volterra spa e Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra ed il contributo del Consorzio Turistico di Volterra. Quest’anno più vasta sarà l’area dedicata alla manifestazione con l’ampliamento anche a via Gramsci, Piazza XX Settembre e Piazza San Giovanni, con numerose aree tematiche: dai bricks a League of Legends, all’area Carte da gioco di Games Paradise e giochi da tavolo di Stratagemma, fino ai Retro e Videogames. Momento clou del “Mistery and Fantasy 2017” sarà il raduno nazionale dei fans di Fullmetal Alchemist, sui luoghi del film live-action, girato lo scorso anno ed in uscita in Giappone: i cosplayers dei personaggi del manga / anime si riuniranno tutti in Piazza San Giovanni domenica 21 maggio, alla presenza di Renato Novara, doppiatore, voce italiana del protagonista. Tutta da scoprire la nuova "Area VideoGames" di Piazza XX settembre, con interessanti novità e tante sorprese anche in via Gramsci, soprattutto per i più piccoli che avranno una zona “Baby World” interamente dedicata, con animatori speciali tra i quali Fiore di Luna (Francesca Pace) e Barba (Andrea Barbieri), oltre alla associazione JustFan ed alla “Animazione con Serena”. Quest'anno, una ventata di medioevo, in salsa Fantasy, sarà regalata dalla Communitas Monte Voltraio, con veri arcieri medievali che, domenica, insegneranno il tiro con l'arco nel giardino della Pinacoteca. Artisti del mondo del fumetto italiano non mancheranno: si rinnova sabato l’appuntamento con Daniele Caluri affiancato da ospiti a sorpresa.

Sabato mattina l’Istituto Superiore di Istruzione Giosuè Carducci premierà gli studenti del progetto "Fumetto Manga", in collaborazione con l’Accademia Europea di Manga, che esporranno le loro opere in Via Turazza. A seguire, dopo il workshop sull’uso del lattice nella costumistica e nel trucco teatrale a cura di Andrea Barbieri e Mich Stark, un pomeriggio all'insegna anche delle sigle dei cartoni animati, con i live dei gruppi Capsule Corp e degli Scudieri dello Zodiaco, mentre, dopo cena, il sound si farà più duro, a cura di Rock Factory.

Domenica è in programma la grande gara Cosplay, presentata da Andrea Barbieri e Alessia Scipioni, con esibizione della scuola Volterra Danza di Pianeta Fitness e con la premiazione dei migliori cosplayers che sfileranno a turno sul palco in Piazza dei Priori. Giuria di eccezione con: Francesca Neri, Feramis, Mich e Chintya Stark, Andrea Biz, Outsider, Fabiana Pacini e Sauro del Ry. Riconoscimenti anche per le più belle fotografie in concorso, ai giovani "costruttori" di Bricks ed ai piccoli pasticceri del corso “Anime di Zucchero” di Francesca Molesti.

Per gli appassionati della opere di Tolkien, domenica alle ore 16.00, "Il messaggio spirituale nel Signore degli Anelli", in Sala del Maggior Consiglio, a cura di Don Stefano Bimbi e della Società Tolkeniana.Novità dell’anno la Birra Mistery & Fantasy, appositamente creata da birrificio artigianale e Accademia della Birra con bottiglia speciale.

L’ingresso alle varie aree di gioco ed espositive è libero.

Fotogallery


© 1997-2014 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it