Indietro

Spettacolo — rubrica a cura di Nicola Novelli

Il sosia di Mr. Bean al Teatro delle Sfide per uno spettacolo tutto da ridere

Arnaldo Mangini a Bientina per una delle poche date italiane del suo tour mondiale

Arriva un clown d’eccezione con una delle poche date italiane del suo tour mondiale, nella rassegna “Teatro Liquido” di Guascone Teatro. Sabato 7 aprile 2018 alle 21,30, al Teatro delle Sfide di Bientina (Pisa), in Via XX settembre 30, Arnaldo Mangini va in scena con lo spettacolo comico “Mr. Bean”.

Arnaldo Mangini, famoso in patria e all´estero come sosia ufficiale internazionale di Mr. Bean, è un artista dalla comicità insolita, nata dallo studio e dall´approfondimento decennale di grandi artisti della risata e importanti maestri della clownerie internazionale: Stan Laurel, Jacques Tati, Jango Edwards, Carlo Colombaioni, Rowan Atkison.

Qui, reinterpreta Mr. Bean facendolo proprio e arricchendolo con la sua incredibile capacità comica. Clownerie maldestra, per un gioco di specchi, La magia del non essere se stessi, il doppio dentro al singolo. Il cane che si stima la coda, il camaleonte che si spettina e si ripettina davanti allo specchio. Il tutto condito dalla migliore tradizione comica muta internazionale, passando da Buster Keaton per poi scivolare sul miglior Benny Hill.

Ricordiamo che Mr. Bean è una serie televisiva britannica prodotta dal 1990 al 1995 e interpretata da Rowan Atkinson nei panni di Mr. Bean. La serie è stata venduta in oltre 200 paesi. In Italia è stata trasmessa in prima TV da Canale 5 nel 1995.

Arnaldo Mangini è un artista comico. Trascorre i primi anni della sua infanzia fra l’Italia e l’Olanda. Fin da piccolo dimostra un’attitudine innata alla comicità, intrattenendo le persone in qualsiasi contesto. Esercita così le sue abilità con i famigliari, a scuola ed ovunque ci sia gente disposta ad ascoltarlo, ancor prima di diventare famoso. Il suo talento comico si esprime in maniera professionale a partire dal 1996, data del suo primo provino televisivo presso lo Zelig di Milano, che lo porta a partecipare al programma “Scatafascio” trasmesso da Italia 1. La carriera artistica lo porta poi a partecipare a numerose trasmissioni televisive anche nel ruolo di presentatore. Rai, Mediaset e Sky sono i suoi palcoscenici per un lungo periodo.

La rappresentazione è all’interno della quarta stagione (edizione 2017/2018) del “Teatro Liquido” di Guascone Teatro, ovvero “Utopia del Buongusto” (il festival estivo) in tempi freddi. Occasione allegra per star bene, essere attraversati da bei pensieri e migliorarsi la vita. Direzione artistica di Andrea Kaemmerle. Informazioni 328 0625881 e 3203667354, info@guasconeteatro.it. Biglietti: 10 euro intero – 8 euro ridotto.

“Teatro Liquido” è la stagione che coinvolge le città d’acqua di Bientina e Casciana Terme Lari, con qualche puntata su Livorno. Oltre 60 date tra teatro, musica, cinema, opera lirica, teatro ragazzi e altro, che da dicembre 2017 a maggio 2018 troveranno casa al Teatro delle Sfide di Bientina e al Teatro Verdi Giuseppe, fu Carlo oste di Casciana Terme, dove ci sarà il grosso delle date.

La stagione del Teatro Liquido è un progetto che porta la firma di Guascone Teatro di Pontedera (Pisa), sostenuto e promosso dal Comune di Bientina e Casciana Terme Lari, che prende forma da un’idea di Andrea Kaemmerle, direttore artistico anche dell’estiva “Utopia del Buongusto”.

Fotogallery


© 1997-2018 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it