Indietro

L'Amministratore Risponde — rubrica a cura di Nicola Novelli

“Il superbonus fiscale del 110%", domani lo workshop di Confartamministratori

I possibili effetti su Firenze del Decreto rilancio. Opportunità e criticità del provvedimento anche in un seminario online

“Il superbonus fiscale del 110% introdotto dal Decreto rilancio”. E’ il tema del workshop organizzato da Confartamministratori che si terrà il prossimo 16 settembre dalle ore 9 presso la Sala verde del Palazzo dei Congressi.

“Un provvedimento molto atteso, che potrebbe ridare slancio ai lavori condominiali - commenta il presidente Alessandro Ferrari - anche perché in una città come Firenze sono davvero molti gli immobili che avrebbero la necessità di un intervento volto soprattutto a migliorare la capacità termica e isolante, con il risultato di ridurre anche i consumi e le spese per gli impianti termici. Resta però da vedere come e quando sarà possibile adottare il provvedimento, considerato che ancora siamo di fronte a una situazione di difficoltà per quello che riguarda lo svolgimento delle assemblee condominiali, sede in cui dovrebbero essere approvati gli interventi da eseguire”.

Nel workshop alcuni esperti parleranno sia degli aspetti fiscali che di quelli tecnici del superbonus. Seguirà un incontro con i rappresentanti dei vari schieramenti politici in vista delle elezioni regionali.

Un seminario on line per approfondire tutte le opportunità e chiarire i dubbi del Superbonus 110%. E’ quanto organizzato da Cassa edile e Scuola edile di Siena, con il patrocinio dell’Ordine degli Architetti e del Collegio dei Periti Industriali e in programma per mercoledì 16 settembre (dalle ore 15 alle ore 17). Un seminario a sostegno di imprese e privati per far avviare prima possibili i cantieri a cui seguiranno molte altre iniziative anche per formare le professionalità necessarie che, a pochi giorni dall’apertura, ha fatto registrare il tutto esaurito con circa duecento partecipanti.

“E’ nostro obiettivo – spiega il presidente della Cassa e Scuola edile Giannetto Marchettini – approfondire quella che riteniamo a tutti gli effetti una grande opportunità per il nostro settore. E’ chiaro che al momento sussistono luci ma anche qualche ombra ed è giusto mettere a confronto più voci per cercare di chiarire il più possibile le opportunità stesse che il Superbonus offre. Un modo per non farci trovare impreparati come settore nel momento in cui saremo pronti a partire. E direi che la risposta straordinaria dei partecipanti ha confermato le nostre aspettative”.

Dopo i saluti iniziali di Giannetto Marchettini, presidente Cassa e Scuola edile di Siena interverranno l’avvocato Lapo Becattini che parlerà della Legge 77/2020 relativa all’ecobonus e al superbonus per interventi sugli immobili con particolare riferimento ai profili di criticità della norma e di responsabilità civile e penale dei soggetti partecipanti alla filiera della cessione del credito. Sarà poi la volta dell’architetto Paolo Chiantini (Ingenium Srl) che si soffermerà sulla diagnosi iniziale e il progetto di miglioramento ed infine Alessio Piazzi, capo area Centrale Enel X che parlerà di cessione del credito. Gli Ordine degli Architetti e il Collegio dei Periti industriali riconosceranno 2 CFP ai partecipanti iscritti.


© 1997-2019 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it