Indietro

Joint venture Vettori Gioielli e Temple St. Clare

Nella primavera 2018 aprirà su Ponte Vecchio, simbolo di Firenze, la prima boutique del brand straniero di alta gioielleria

Un connubio di eleganza, alta manifattura e arte sul Ponte Vecchio, simbolo per antonomasia della città di Firenze. E’ questo il messaggio lanciato dalla Maison Vettori Gioielli, erede di una tradizione di bottega orafa fiorentina che opera ininterrottamente dal 1937. Grazie alla lungimiranza di questa importante famiglia, infatti, nella primavera 2018 aprirà sul ponte degli orafi la prima boutique Temple St. Clair, primo brand straniero di alta gioielleria a presentare le proprie collezioni direttamente sul Ponte Vecchio. Temple, designer e storyteller (come ama definirsi) americana specializzatasi nei laboratori artigiani della culla del Rinascimento, le cui realizzazioni sono esposte in maniera permanente presso il Museo delle Arti Decorative al Louvre di Parigi, ha deciso di dedicare alla città di Firenze un ulteriore tocco artistico con la personalizzazione della propria boutique con elementi di richiamo rinascimentale dipinti proprio dall’artista stessa utilizzando la tecnica dell’acquerello. Progettata per fondere elementi storici e moderni, vedrà dominanti i toni del blu e del verde celadon.

“La famiglia Vettori, Ferdinando, Alessandra e Ginevra, padre, madre e figlia, possiede uno dei pochi negozi di alta gioielleria su Ponte Vecchio che continua, ad oggi, a lavorare esclusivamente con artigiani fiorentini. Liberatosi un negozio adiacente, i Vettori hanno cercato un brand che condividesse con loro la stessa visione di gioiello prezioso, fatto a mano e nel pieno rispetto della tradizione fiorentina” ha affermato Temple St. Clair. “La volontà di portare Temple su Ponte Vecchio, all’interno della gioielleria Vettori, deriva anzitutto dal grande amore, condiviso, per questa città, la sua storia ed in particolare il Rinascimento” afferma Fernando Vettori. Elemento in comune delle due gioiellerie è il puro made in Florence. Il desiderio che le accomuna è trasmettere un forte segnale contro la standardizzazione del prodotto, esaltando la creatività, il design e la capacità dei maestri orafi per arrivare alla realizzazione di autentiche opere d’arte.

Per questa occasione, Vettori Gioielli ha pensato e realizzato una linea esclusiva. Ispirandosi agli antichi dipinti fiorentini rinascimentali, re-introduce l’utilizzo delle pietre dure (come malachite, occhio di tigre e lapislazzuli), le stesse che durante il Rinascimento venivano sapientemente adoperate per ricavarne polveri di pigmento da impiegare nelle varie tecniche pittoriche. Per l’apertura, Temple, ha scelto invece di portare sul Ponte Vecchio i pezzi iconici come la linea Rock Cristal Amulets, ispirata agli amuleti medioevali, e le due collezioni simbolo Celestial e Tree of Life. Saranno disponibili anche alcuni pezzi in edizione limitata.


© 1997-2018 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it