Indietro

LifeStyle — rubrica a cura di Nicola Novelli

Kate Upton nuova testimonial per Spring 2020 di Canada Goose

E' la campagna globale in supporto all’associazione Polar Bears International per la salvaguardia degli orsi polari e del loro habitat naturale. La capsule collection di giacche supportata dalla famosa e bellissima modella e attrice americana

Canada Goose annuncia la rinomata supermodel, attrice e ambasciatrice di Polar Bears International, Kate Upton, come nuova Goose Person. Con Goose People il brand indica i suoi ambassadors, talenti che incarnano i valori dell’azienda e rappresentano qualcosa più grande di loro stessi, ispirando gli altri attraverso la ricerca della grandezza nella loro passione e professione. Il primo incontro tra Canada Goose e Kate Upton avvenne nel 2013 quando indossò un Bomber Chilliwack bianco durante lo shooting di Sports Illustrated Swimsuit Edition, il primo servizio fotografico fashion scattato in Antartide. Da allora, è diventata un’amica del brand, confidando nei suoi capi per le sue avventure personali e professionali. Nel 2018, Kate Upton è diventata un’Ambasciatrice di Polar Bears International, lavorando al fianco di Canada Goose, partner di PBI da oltre 10 anni. Appassionata sostenitrice della difesa degli orsi polari e del loro habitat, Kate Upton si è unita al brand per permettere alle persone di agire tutti insieme per la salvaguardia dell’ambiente.

“Ho scoperto per la prima volta Canada Goose quando ero in Antartide e le temperature scendevano fino a -20° e quella giacca mi ha impedito di congelare! Ho usato i loro prodotti in ogni condizione estrema e la loro qualità non è seconda a nessuno,” dice Upton. “Dopo essere stata per lungo tempo una fan del brand, sono orgogliosa di collaborare ufficialmente e sostenere l’incredibile lavoro che svolgono per l’ambiente. Ho imparato che ciò che sta accadendo nell'Artico ha influssi in tutto il mondo e Canada Goose è un'azienda che in questo campo sta facendo la differenza”.

Kate Upton è il volto della campagna Spring 2020 del brand, che include un ampliamento stagionale della collezione dedicata a Polar Bears International. La capsule PBI ha debuttato per la prima volta nella Fall/Winter 2007 con parka e accessori per Uomo, Donna e Bambino in una tonalità brillante, nota come “PBI Blue”. Ora, per la prima volta, la collezione Canada Goose PBI include cinque capi primaverili, tra cui rainwear, windwear e lightweight down. Dalla vendita di ciascuna giacca cinquanta dollari andranno direttamente a PBI, fornendo finanziamenti critici per gli orsi polari, la ricerca e la difesa dell’ambiente. Dall’anno di lancio della collezione ad oggi, Canada Goose ha donato oltre 3,5 milioni di dollari a questa valente organizzazione.

“Kate è una pensatrice progressista, un modello e una sostenitrice appassionata che ha un’influenza positiva sul mondo. Ammiriamo e siamo ispirati dalla sua attenzione nel rendere il nostro un posto migliore per le generazioni future”, ha affermato Dani Reiss, presidente e CEO di Canada Goose. “Come imprenditrice autentica e motivata che ispira coloro che la circondano, Kate esprime naturalmente i valori del nostro brand e siamo entusiasti di vederla rappresentare questa importante collezione."

La campagna Spring 2020 di Canada Goose viene inoltre lanciata con la presentazione del cortometraggio, Bare Existence, prodotto in collaborazione con Stept Studios. Questo toccante documentario mostra una prospettiva unica sull’importante lavoro che PBI svolge quotidianamente per combattere i cambiamenti climatici, con l’obiettivo di guidare la consapevolezza e la comprensione del significato globale dell’Artico.

Fotogallery


© 1997-2019 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it