Indietro

Mostre — rubrica a cura di Nicola Novelli

La Notte delle idee alle Murate

Giovedì 25 gennaio a Le Murate. Progetti Arte Contemporanea, a 50 anni dal Sessantotto, primo appuntamento dei dialoghi franco italiani sul mondo di domani. Tra gli ospiti Jean-Louis Missika, Assessore all’Urbanistica del Comune di Parigi (responsabile del progetto Grand Paris) e Stefano Boeri, architetto e urbanista che ha esportato le sue "foreste verticali" in tutto il mondo (e oltre)

A 50 anni dal Sessantotto, L’Ambasciata di Francia e l’Institut français Italia propongono un ciclo di dialoghi franco-italiani per rilanciare il dibattito franco-italiano sui grandi temi di attualità. Ricercatori, politici, leader economici - che nel loro settore rivelano la forza propositiva dei nostri due paesi - si confronteranno sulle grandi sfide di oggi (espresse anche all’ultimo vertice franco-italiano di Lione): integrazione e cittadinanza europea, città del futuro, biodiversità, patrimonio, innovazione, lotta contro il cambiamento climatico, ecc. Il primo momento di questo confronto sarà a Firenze “La notte delle idee / Immaginazione al potere(25 gennaio dalle 18 negli spazi de Le Murate. Progetti Arte Contemporanea). Institut français Firenze e Istituto Universitario Europeo, col patrocinio del Comune di Firenze, in collaborazione con Le Murate. Progetti Arte Contemporanea proporranno un momento di scambio tra intellettuali ed artisti in una città punto di riferimento umanistico. L’ immaginazione al potere sarà la tematica, con un orientamento verso l’Europa e uno sguardo sui 50 anni dal 68.

Nell’occasione rimarrà aperta l’esposizione di Adrian Paci “Di queste luci si servirà la notte”. Dalle ore 17.30, in collaborazione col Festival dei Popoli, proiezione de: Les chants de la Maladrerie, di Flavie Pinatel (Francia, 2017) / Super Units(s) di Teresa Czepiec (Polonia, 2014)

Fotogallery


© 1997-2018 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it