Indietro

Ludopatia, aumentano le sanzioni a Firenze dopo il limite orario

Elevate in una giornata otto sanzioni, 18 dall'entrata in vigore della ordinanza di limitazione che limita l’orario

L’ordinanza prevede una sanzione amministrativa da 25 a 500 euro, mentre alla seconda sanzione nel corso dell’anno scatterà la sospensione per 3 giorni dell’attività e della possibilità di accendere gli apparecchi.

Otto multe solo ieri, 18 dall’entrata in vigore dell’ordinanza. È questo il primo bilancio dei controlli mirati della Polizia Municipale al rispetto della recente ordinanza comunale di limitazione degli orari per l’accesso agli esercizi autorizzati e l’utilizzo delle macchinette. Obiettivo frenare il fenomeno della ludopatia per tutelare i soggetti più deboli e più esposti a questa emergenza sociale.
Sulla base dell’ordinanza, entrata in vigore lo scorso 6 luglio, le sale giochi devono restare chiuse dalle 18 alle 24 tutti i giorni, mentre le slot negli altri esercizi autorizzate devono essere completamente spente dalle 13 alle 19. Tornando ai controlli di ieri, gli agenti dei Reparti Autorizzazioni di Polizia e Mercati Rionali hanno effettuato alcuni controlli mirati rilevando alcune infrazioni da parte di alcuni esercizi commerciali: otto i verbali elevati.


© 1997-2018 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it