Indietro

"Mascherine in tramvia, serve più controllo da parte di vigili e Gest"

Coronavirus, Cellai e Giannelli (Forza Italia): “Massima attenzione su utilizzo dispositivi e distanziamento sociale”

Firenze 16 aprile 2020 – “Dal 13 aprile sono riprese, anche a Firenze, alcune attività. Come Forza Italia siamo soddisfatti, in quanto la necessaria prevenzione sanitaria nei confronti del Covid-19 si deve accompagnare ad una graduale ma doverosa ripresa delle attività, in quanto il Sistema Italia, ovviamente, non può rimanere paralizzato per mesi” affermano Jacopo Cellai, capogruppo Forza Italia a Firenze e Giampaolo Giannelli, responsabile azzurro del dipartimento strade, infrastrutture, viabilità.

“Tutto questo deve avvenire – precisano i due esponenti azzurri – nel massimo rispetto delle disposizioni in materia di sicurezza, garantendo al massimo quindi la salute pubblica, in primis nell'ambito della mobilità che consente di recarsi ai luoghi di lavoro”.

“Le foto che ci sono state inviate ieri da un cittadino, scattate in tramvia alle 18.30 circa, dimostrano purtroppo come non vi fosse né il distanziamento sociale necessario, né l'utilizzo delle mascherine da parte di tutti i passeggeri, unici strumenti, al momento, atti a contenere la diffusione del Coronavirus – sottolineano Cellai e Giannelli.

Si rende quindi indispensabile, da parte nostra, sollecitare ad un maggior controllo da parte della Polizia Municipale. Sappiamo che questa sta facendo uno sforzo importante, essendo al momento impegnata su più fronti – concludono Cellai e Giannelli – ma l'Amministrazione Comunale, assieme a Gest, società che gestisce la tramvia, deve adoperarsi al massimo affinché venga garantita e tutelata la salute pubblica di coloro che utilizzano il mezzo pubblico”.


© 1997-2019 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it