Indietro

Coppia arrestata dalla Polizia di Stato in via Cento Stelle

Avevano messo a segno un colpo in un negozio. I due sono stati denunciati anche per la violazione delle prescrizioni per il contrasto alla diffusione del Covid-19

Ieri sera la Polizia di Stato ha arrestato un uomo di 37 anni ed una donna di 33, entrambi cittadini italiani, con l’accusa di furto aggravato in concorso in un esercizio commerciale di via Cento Stelle a Firenze.

A dare l’allarme al 113 è stato un residente che, affacciato alla finestra, intorno alle 22.30, ha visto la coppia entrare nel negozio dopo aver forzato la serranda, danneggiando anche il motore di sollevamento. Dopo pochi minuti i due sono usciti fuori scappando verso piazza Antonelli.

La Sala Operativa della Questura di Firenze ha subito monitorato la loro fuga grazie alle telecamere di videosorveglianza cittadine, coordinando, attraverso precise indicazioni, le Volanti in strada.

Gli agenti della Squadra Volante hanno immediatamente intercettato e bloccato i fuggitivi nei pressi di piazza Antonelli. Addosso avevano una grossa pinza, un cacciavite e il bottino del colpo appena messo a segno: poco più di 40 euro in contanti portati via dal fondo cassa del negozio di via Cento Stelle.

I due fermati, già noti alle Forze di Polizia, sono finiti in manette e sono stati entrambi denunciati anche per l’inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità, ovvero delle vigenti prescrizioni di emergenza per il contrasto alla diffusione del Covid-19.


© 1997-2019 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it