Indietro

Viola: a Montella contro Cittadella (diretta Rai) e Torino servono solo i risultati

foto Alessandro Zani

Domani sera (ore 21) i viola affrontano i veneti per la Coppa Italia, domenica i granata di Mazzarri in A. Il tecnico sotto esame: "Abbiamo tanta rabbia in corpo, giocherà la migliore squadra possibile". Prezzi ribassati. Per gli abbonati con 5 euro ingresso libero in tutti i settori a parte la Ferrovia (chiusa)

"Abbiamo tanta rabbia in corpo, l'obiettivo è importante anche se non sarà facile, affrontiamo una squadra che gioca insieme da tanti anni. Non bisogna farsi prendere dall'ansia, questo è un momento buio ma la squadra ci tiene a uscire da questo momento. Ringrazio il presidente per esserci stato vicino in questo momento". Vincenzo Montella, tecnico viola, inizia così la sua conferenza di presentazione della sfida contro il Cittadella, in Coppa Italia (ore 21, diretta Rai). Quella veneta è una buona e consolidata squadra di serie B, credere che la Fiorentina vincerà facilmente è un eccesso di ottimismo.

Sulla formazione, Montella non si sbilancia. "Da Pedro mi aspettavo qualcosa in più, pensavo riuscisse a riempire meglio l'area, non ho ancora deciso chi giocherà".

Su Vlahovic il tecnico viola spende parole di elogio: "Potenzialmente è fortissimo, noi ci crediamo, non deve farsi prendere dall'ansia. Ha il nostro sostegno, il sostegno di tutta la società".

Chiesa quasi sicuramente non sarà a disposizione ma la certezza non c'è. Certamente, mancheranno gli infortunati di più lungo corso Ribery e Pezzella."Metteremo in campo la formazione migliore al netto delle assenze", assicura Montella.

La fiducia che Commisso gli ha rinnovato in teoria non è a tempo ma adesso servono i risultati, sia con il Cittadella che con il Torino, e Montella lo sa. Un cambio in caso di risultato negativo non sorprenderebbe, si parla di Gattuso come possibile sostituto.

Per la gara di domani prezzi ribassati: la tribuna coperta costa 20 euro, la maratona 14, la Fiesole 10. Gli abbonati con 5 euro possono entrare in tutti i settori tranne la Ferrovia che resterà chiusa.

Fotogallery


© 1997-2019 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it