Indietro

Natale 2020, le luci di via Tornabuoni brillano già malgrado il Covid

Firenze: anche durante l'epidemia da Coronavirus la via dello shopping più glamour non rinuncia alle luminarie in grande stile, già accese. Cursano (Confcommercio): "Noi imprenditori siamo nello sconforto ma non sconfitti". Bossio: "Messaggio di fiducia e resistenza"

Via Tornabuoni si è illuminata a festa. Lo ha fatto come sempre in grande stile, accendendo venerdì 20 novembre 2020 le speciali luminarie che la faranno scintillare per l’intera durata delle festività natalizie e regaleranno alla città uno spettacolo degno dell’allure che da sempre contraddistingue la strada, tempio delle grandi firme dello shopping internazionale.

Purtroppo, le vicende legate alla situazione sanitaria hanno impedito quest’anno alla Confcommercio fiorentina, che ha curato le luminarie insieme alle imprese di via Tornabuoni, di organizzare la consueta cerimonia inaugurale con il sindaco Dario Nardella e gli assessori al turismo Cecilia Del Re e alle attività produttive Federico Gianassi. Ma è rimasta salda la volontà di testimoniare al mondo che Firenze c’è e non rinuncia alla magia del Natale, pur con tutte le limitazioni imposte da questo anno di “dis-grazia” 2020.

"Abbiamo progettato l'arredo per le festività natalizie in via Tornabuoni quando nessuno poteva neppure immaginare di ritrovarsi a novembre nel bel mezzo di una nuova ondata pandemica”, spiega il portavoce delle imprese della strada Antonio Bossio, “nonostante tutte le difficoltà che stiamo vivendo, con l'accensione delle luminarie desideriamo far giungere alla città un messaggio di fiducia e resistenza, con la speranza che al più presto sia sconfitta l'epidemia e via Tornabuoni, che con le boutique di alta gamma ed una architettura straordinaria concorre a rappresentare Firenze nel mondo, possa ritornare ad essere vissuta da fiorentini e turisti".

“Noi imprenditori siamo nello sconforto, ma non sconfitti e salvare l’atmosfera del Natale era fra le nostre priorità”, aggiunge il presidente di Confcommercio Firenze Aldo Cursano, “la città risorgerà dopo questo periodo terribile, e le nostre imprese con lei. Anzi, è proprio dalle imprese che la città potrà ripartire, riprendendo il trend di sviluppo ora interrotto bruscamente. Così, noi non ci arrendiamo e queste luci vogliono esserne la testimonianza tangibile, come lo sono del fatto che senza le luci dei negozi una città non è più viva”.

Ogni sera, dopo il tramonto, via Tornabuoni sarà dunque illuminata da un “cielo” formato da riquadri di luci a led di colore caldo, per un totale di quasi diecimila metri di cordone luminoso, completato da addobbi non luminosi tra i quali tre grandi sfere d’oro e d’argento. A terra, ornano la strada una serie di grandi installazioni scintillanti a forma di stelle, palle natalizie e cappelli di Babbo Natale, adatti a simpatici selfie ricordo.  

Fotogallery


© 1997-2019 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it