Indietro

In cucina — rubrica a cura di Antonio Patruno

Parte Guelfa: 1200 mini berlingozzi per la Festa delle Insegne

Firenze: da un'idea di Luciano Artusi, il dolce tipico di Carnevale allieterà la ricorrenza e verrà condiviso con la popolazione sullo stile dei "Panellini" della Misericordia

La Parte Guelfa di Firenze, grazie a un'idea del Console Luciano Artusi (storico e prezioso divulgatore di tradizioni) quest'anno farà riscoprire un antico dolce di Carnevale, il Berlingozzo (nome che deriva da Berlingaccio, il Giovedì grasso).

Per la Festa delle Insegne, sabato 29 febbraio, avverrà una distribuzione popolare (sullo stile dei Panellini della Misericordia per San Sebastiano) dalle 14 alle 15 circa al Palagio di Parte Guelfa dopo il Giuramento di Fedeltà in Piazza San Giovanni.

La pasticceria Morandi del Galluzzo, incaricata della dolce incombenza, preparerà circa 1200 mini berlingozzi simili a 'muffin', una forma che non è quella più tradizionale e conosciuta del Berlingozzo, a grande ciambella con granella di zucchero sopra. Ma gli ingredienti sono quelli, a partire dai tre fondamentali cioè farina, uova e zucchero (senza burro) per un dolce semplice e molto 'secco', quasi biscottato.

La distribuzione, come spiegano Jacopo (tra l'altro cavaliere di Parte Guelfa) e Francesca della pasticceria galluzzina, dovrebbe avvenire 'a coppia', cioè in ogni confezione ci saranno due mini berlingozzi.

In cucina — rubrica a cura di Antonio Patruno

Antonio Patruno

Antonio Patruno — Giornalista professionista. Ha lavorato a La Nazione e poi alla redazione del Giornale della Toscana. Ha studiato Lettere classiche all'Università degli Studi di Firenze

E-mail: nove@nove.firenze.it


© 1997-2019 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it