Indietro

Empoli Calcio — rubrica a cura di Franca Ciari

Pescara vs Empoli 0 - 1 . L'Empoli vince ancora......

Il gol di Donnarumma decide la gara. Gabriel para un rigore a Pettinari

L'Empoli parte subito forte anche se nei primi minuti Krunic è costretto a lasciare il campo per infortunio, al suo posto entra Brighi. Il Pescara prova a reagire con Coulibaly che seve in profondità Mancuso che, rientrando sulla sinistra, prova a crossare morbido, non riuscendo a trovare alcun compagno. Al 13' arriva il primo vero tiro della partita: Donnarumma appoggia per Traorè che calcia dal limite di prima intenzione, trovando però pronto Fiorillo a bloccare. Il vantaggio dell'Empoli, però, è nell'aria. Brighi tira dal limite trovando una deviazione che mette in moto Caputo che deposita la palla in area piccola dove si trova tutto solo Donnarumma che non esita ad insaccare a rete.

Nonostante il vantaggio, l'Empoli continua ad attaccare con Di Lorenzo che scatta sulla fascia destra a cui risponde Crescenzi non consentendogli di controllare la sfera. Alla mezzora si fa vivo il Pescara con Coulibaly che prende in pieno il palo. Al 40' l'arbitro assegna un rigore per gli abruzzesi dal momento che la difesa dell'Empoli ha peccato in brillantezza, spedendo Mancuso praticamente in porta dove a Gabriel non rimane che stenderlo. Dal dischetto si presenta Pettinari che sbaglia, calciando debole, ma soprattutto angolando pochissimo e riuscendo a spedire la palla tra le braccia di Gabriel.

Finale primo tempo: Pescara 0 Empoli 1.

In avvio di ripresa Brugman apre il gioco su Balzano ed il suo cross arriva a Pettinari che sbaglia lo stop e l'azione sfuma. Pasqual si incarica di battere una punizione dai 25 metri, il cui tiro scavalca la barriera terminando di un nulla sopra la traversa . Al 53' l'Empoli sfiora il raddoppio. Tutto nasce da Bennacer che lancia in arera Caputo che di sinistro prende l'esterno della rete. Altra occasione per Pasqual che fa partire un cross tesissimo ed insidioso respinto prontamente da Fiorillo e spedito lontano. Il Pescara non si rassegna e le tenta tutte per ottenere un pari davanti al suo pubblico. Bunino scappa sulla fascia destra, arriva sul fondo crossando verso Brugman ma Castagnetti riesce a spedire, di testa, la palla in fallo laterale. Brugman ci prova con un calcio di punizione dal limite ma il suo tentativo finisce sulla barriera procurandosi un angolo. Al 74' è proprio Brugman a sprecare la chance 'per il pari, un vero e proprio rigore in movimento che Brugman riesce solamente a sparare in alto. Ancora un occasione per l'Empoli. Di Lorenzo entra in area ma riesce solamente a trascinare la palla oltre la linea di fondo. A questo punto non c'è più storia, la gara si chiude sul risultato di Pescara 0 Empoli 1, con l'Empoli che raggiunge quota 60 e che giovedì prossimo ospiterà al Castellani la Salenitana. Risultato finale: Pescara 0 Empoli 1.

Marcatori: 18’ Donnarumma (E)

Pescara (3-5-2): Fiorillo; Fornasier (45’ Gravillon), Coda, Perrotta (66 Carraro); Balzano, Machin, Brugman, Coulibaly, Crescenzi; Pettinari (55’ Bunino), Mancuso. All. Epifani

Empoli (4-3-1-2). Gabriel; Di Lorenzo, Maietta, Luperto, Pasqual; Bennacer, Castagnetti, Krunic (7’ Brighi (78’ Lollo)); Traoré; Donnarumma (86’ Polvani), Caputo. All. Andreazzoli

Ammoniti: 23’ Traoré (E), 26’ Perrotta (P), 40’ Gabriel (E), 56’ Gravillon (P), 60’ Balzano (P), 71’ Machin (P), 90’ Coda (P)

Arbitro: Piccinini di Forlì

Empoli Calcio — rubrica a cura di Franca Ciari

Franca Ciari

Franca Ciari — Giornalista pubblicista di formazione classica giuridico-economica (commercialista laureata all'Università degli Studi di Siena). Vive a Empoli e si occupa di calcio dal 2008, in particolare della squadra di casa , protagonista da 30 anni della scena italiana del pallone professionistico

E-mail: francaciari@gmail.com


© 1997-2018 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it