Indietro

Europe Direct — rubrica a cura di Europe Direct Firenze

Piano di investimenti per l’Europa : € 360 milioni per le PMI

Importante accordo quadro concluso nell'interesse delle imprese italiane

Nell’ambito del programma europeo COSME, che si occupa di dare sostegno alle PMI europee affinchè possano beneficiare del mercato unico dell'Unione europea e delle opportunità offerte dai mercati al di fuori dell'UE, è stato firmato un Accordo Quadro in Italia grazie al quale arriveranno 360 milioni di euro per le PMI dell'Italia settentrionale e centrale nei prossimi tre anni.

L'obiettivo dell’accordo è quello di fornire a più di 10.000 piccole e medie imprese che operano sul territorio dell'Italia settentrionale e centrale dei finanziamenti per un totale di 360 milioni di euro. Esso inoltre ha l'obiettivo di ridurre gli oneri amministrativi e regolamentari che non sono necessari, aiutare le imprese ad essere sempre competitive nel mercato e farsi promotore di attività quali tutoraggio o educazione all'imprenditorialità.

L'accordo è stato firmato dal Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI), Artigiancredito Toscano (ACT) e cinque enti garanti: Italia Comfidi Scrl, FidiToscana Spa, Neafidi SC, Cooperfidi Italia SC e Artigianfidi Vicenza SC.

Il Fondo Europeo per gli Investimenti è un'istituzione finanziaria dell'Unione Europea. Essa è stata istituita del 1994 proprio per agevolare l'accesso al credito per le micro, piccole e medie imprese ed è formata da tre azionisti principali, quali la Banca Europea per gli Investimenti, la Commissione Europea e altri istituti finanziari europei. Il suo obiettivo è quello di sostegno all'innovazione, ricerca e sviluppo, imprenditoria, crescita ed occupazione.

L'Artigiancredito Toscano (ACT) è uno dei più rappresentativi consorzi italiani di garanzia per l'accesso al credito delle piccole e medie imprese promosso dal CNA, Confartigianato e dalla Regione Toscana.

Tutto ciò è stato possibile grazie all'aiuto del Fondo Europeo per gli Investimenti Strategici (FEIS) di cui, come afferma il Vicepresidente della Commissione Europea Jyrki Katainen, le piccole e medie imprese italiane già beneficiavano. In particolare, nella penisola italiana sono stati approvati 28 progetti per le infrastrutture e l'innovazione per un ammontate di tre miliardi di euro e 40 accordi per i finanziamenti alle piccole e medie imprese per un totale di 1,3 miliardi di euro.

Attraverso le garanzie offerte quindi le Piccole e Medie imprese avranno l'opportunità di migliorare il loro accesso ai servizi finanziari delle banche, grazie ai 360 milioni di euro che saranno distribuiti nei prossimi tre anni.

Europe Direct — rubrica a cura di Europe Direct Firenze

Europe Direct Firenze

Europe Direct Firenze — Centro di comunicazione ed informazione dell'Unione europea attivo nel Comune di Firenze dal 1999: www.edfirenze.eu

E-mail: europedirect@comune.fi.it


© 1997-2018 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it