Indietro

LifeStyle — rubrica a cura di Nicola Novelli

Pitti Bimbo 86: a Firenze le anticipazioni FW 18/19

540 i marchi/collezioni a questa edizione. Una grande mostra a Palazzo Strozzi

FOTOGRAFIE — Pitti Bimbo 86 dal 18 al 20 gennaio 2018, il mondo del childrenswear si dà appuntamento a Firenze, per il Salone internazionale del childrenswear, piattaforma di riferimento per presentare le nuove tendenze del lifestyle legate alla moda bimbo. 540 collezioni, di cui 315 provenienti dall’estero (il 55% del totale), oltre 6.700 compratori e un totale di 10.000 visitatori all’ultima edizione invernale: sono i numeri di Pitti Immagine Bimbo 86. 10.000 visitatori complessivi, oltre 6.700 compratori all’ultima edizione invernale dei quali più di 2.400 sono stati i buyer esteri (da oltre 60 paesi e mercati internazionali).Principali mercati esteri di riferimento: Russia, Spagna, Regno Unito, Germania, Cina, Francia, Turchia, Olanda, Ucraina, Grecia, Belgio, Svizzera, Corea del Sud, Stati Uniti, Polonia, Giappone, Portogallo, Libano, Austria ed Emirati Arabi.

Pitti Immagine Bimbo, il salone protagonista e di riferimento per la moda e il lifestyle del bambino, è a Firenze dal 18 al 20 gennaio 2018. Piattaforma di tendenze che ha quali parole chiave ricerca e trasversalità, Pitti Bimbo continua a guardare alle nuove esigenze del mercato, declinando le sue proposte secondo una geografia completa e articolata, progettata per i più importanti concept store, per i department store, per le boutique e per i siti di e-commerce più autorevoli. Dagli stilisti e dai brand storici all’attitudine luxury di Apartment, dai nomi che hanno fatto dell’eco sostenibilità la propria bandiera di Ecoethic, fino alla dinamicità di Sport Generation e all’anima urban di SuperStreet, dimensioni che trovano un inedito territorio di dialogo nella nuova sezione lanciata a questa edizione #ACTIVELAB. E poi il mix fra ricerca e sperimentazione che rende unico KidzFizz, il lifestyle & il design pop di Fancy Room, la selezione di marchi indipendenti e ad alto tasso di internazionalità di The Nest.

E ancora gli Editorials, con la loro proposta di accessori, oggetti, complementi di arredo e curiosità – che a gennaio vedono protagonisti la montagna e lo spazio - per uno spunto divertente e utile a completare le scelte intorno all’abbigliamento in un’ottica sempre più globale. Pitti Immagine Bimbo beneficia del contributo straordinario di MiSE e Agenzia ICE, nell'ambito dei Piani promossi dal Ministero dello Sviluppo Economico a sostegno delle fiere italiane e del Made in Italy. Il contributo è dedicato al potenziamento delle attività di ospitalità, media relations e pubblicità. Tra big names e gli eventi alla Fortezza da Basso:

  • Monnalisa celebra l’importante anniversario del suo cinquantesimo con un evento unico nel suo genere, “The Golden Age”: per la prima volta la Fortezza da Basso si illuminerà by night. Al Piano Attico del Padiglione Centrale, giovedì 18 gennaio, dalle 19,30 in poi sfilata, musica e long cocktail con polvere di luna.
  • Simonetta presenta “Quanti palloncini ci vogliono per far volare un sogno?” una speciale installazione alla Limonaia di Villa Vittoria, giovedì 18 gennaio. E in Fortezza lancia, in occasione di Pitti Bimbo, la collezione nata dalla licenza del marchio Vespa.
  • Al Padiglione Centrale la presenza di Miss Blumarine che ritorna a Pitti Bimbo per presentare la sua nuova collezione F/W.
  • L’iconico brand di outerwear Colmar Originals debutta a Pitti Bimbo con uno spazio al Padiglione Centrale;
  • l’esordio a Pitti Bimbo di Timberland che partecipa per la prima volta con uno spazio all’interno di Sport Generation
  • Chicco, il brand da sempre vicino alle famiglie in ogni momento di crescita dei propri bambini, torna a Pitti Bimbo per presentare la nuova collezione AI 18/19 da 0 a 8 anni: dalle scarpine al total look;
  • Elisabetta Franchi La mia Bambina presenta a Pitti Bimbo due nuove linee: Newborn (0-18 mesi) e Baby (6-36 mesi). In più, una linea mini-me ispirata alla linea donna sportiva Moves. Tra le novità, la linea di scarpe prodotta e distribuita da Andrea Montelpare.
  • Sarabanda, marchio dell’azienda toscana Miniconf, presenta una nuova Capsule Collection totalmente Made in Italy dall’eleganza essenziale;
  • da John Richmond va in scena una collezione che vede la grinta e il segno dello stilista londinese perfettamente declinati nelle mini taglie. Fun & Fun presenta la nuova collezione “Easy”, una capsule dedicata al quotidiano con un momento di “Dance & Music”;
  • nel calendario delle sfilate di Pitti Bimbo, alla Sala della Ronda giovedì 18 gennaio, andrà in scena la sfilata del collettivo di brand spagnoli Children's Fashion from Spain.

Venerdì 19 gennaio dalle 19.00 alle 21.00 la vernice della mostra “NON FATE I BRAVI. LE BAMBINE E I BAMBINI BENETTON DI OLIVIERO TOSCANI” a Palazzo Strozzi dal 18 al 21 gennaio 2018, nella cornice di Pitti Immagine Bimbo. La mostra ripercorre le immagini di bambini scattate dal fotografo dagli anni Ottanta alla prossima collezione primaverile per il marchio United Colors of Benetton.

Sarabanda Made in Italy Collection propone per il maschio due completi nei toni del blu, entrambi composti da giacca, gilet e pantalone in tessuto quadro tinto filo o melange. Dettagli regimental arricchiscono la fodera di giacche, accessori e cappotti, questi ultimi presentati in lana cotta. Le camicie, per i più grandi, sono realizzate in cotone micro operato, mentre per il piccolo in cotone micro jacquard. Completa la proposta un classico cardigan in pura lana, morbidissima. Per le bimbe Sarabanda due abiti eleganti. Il primo con tessuto jacquard con motivo di rose, arricchito da un fiocco di taffetà tutto sui toni del rosa; il secondo, sempre in tessuto jacquard bianco a pois con inserti lurex oro e dettaglio floreale in vita. La maglieria è realizzata in angora e lana. Impreziosisce e completa i look una morbidissima cappa in lana velour con dettagli in eco-pelliccia, che rispetta lo spirito green dell’azienda. Per le ragazze, Sarabanda Made in Italy Collection propone un abito in tessuto jacquard a maxi pois con inserti lurex e fusciacca in taffetà, insieme a un cappotto in micro pied de poule con bottoni gioiello. Per un look più grintoso e moderno, le girls potranno scegliere anche un cardigan in angora e lana, una maglie a pois di voile plumetis placcato argento e un pantalone di jersey lurex plissé. Chiudono i look i manicotti e il collo in eco-fur

Fotogallery


© 1997-2014 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it