Indietro

Editoria Toscana — rubrica a cura di Nicola Novelli

"Prima" fiorentina per I sogni e le mappe

L'ultimo libro di Paolo Ciampi

Venerdì 2 marzo alle 18.00 all’Ibs Libraccio di Firenze, Via de Cerretani 16r, presentazione del libro di Paolo Ciampi IL SOGNO DELLE MAPPE Piccole annotazioni sui viaggi di carta (Ediciclo editore). Insieme all'autore sarà presente Alessandro Vergari (Walden Viaggi a Piedi).

"Amo le mappe perchè è un buon modo per desiderare. Le amo perché c'è più materia per i sogni che in qualsiasi guida. Le amo perché aiutano a cambiare, anche nel viaggio che certo non farò." Un atto d’amore nei confronti delle mappe di carta ai tempi di Google Earth da parte dell'autore. “Le mappe sono un modo di organizzare la sorpresa”, scriveva Bruce Chatwin. Ci sono i mappamondi su cui ancora oggi i bambini sognano e ci sono i sogni che le mappe dei sentieri alimentano in ogni camminatore, non importa di quale età. Ci sono gli antichi atlanti di un mondo che attendeva di essere scoperto e ci sono le carte che ancora oggi accompagnano il viaggiatore, nell’epoca dei Gps e e di Google Earth. Malgrado le tecnologie digitali e una geografia di cui si vorrebbe fare a meno continuano a sedurre, emozionare, narrare. Le mappe sono la nostra isola del tesoro, e in esse è ancora possibile ritrovare noi stessi e i nostri viaggi.


© 1997-2018 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it