Indietro

Scomparsi in Toscana — rubrica a cura di Filomena D'Amico

Scomparso sul traghetto per Livorno, mancano collana d'oro e Rolex

L'uomo era scomparso a marzo dal traghetto Golfo Aranci - Livorno

 L'identificazione del cadavere, rinvenuto in mare, è avvenuta sul riconoscimento della fede nuziale, è stata utile la dedica incisa sul metallo. Nelle scorse settimane gli appelli della famiglia lanciati attraverso la trasmissione Chi l'ha Visto, in onda su Rai Tre.

Si è conclusa dunque a pochi metri dalla Corsica la ricerca del 47enne residente nella provincia di Cremona ed originario della Sardegna. Le correnti hanno trasportato il corpo oltre il tratto di mare perlustrato ad inizio marzo dalle motovedette e dall'elicottero delle forze dell'ordine impegnato nelle ricerche.
A Livorno, nella rimessa di un traghetto partito da Golfo Aranci, era stata ritrovata l'auto dell'uomo che aveva occupato una cabina.

Attraverso le segnalazioni giunte alla redazione del programma Rai l'attenzione si era concentrata su una ricevuta sottoscritta presso un locale dell'isola da un uomo la cui descrizione poteva combaciare con le caratteristiche dello scomparso.

La redazione di Chi l'ha Visto rivolge alcuni quesiti all'indomani del ritrovamento: mancano, infatti, tra gli oggetti personali dell'uomo una collanina d'oro ed un orologio Rolex "Potrebbero essersi staccati durante la caduta in mare?".
A sollevare perplessità su quanto possa essere avvenuto durante la traversata era stato in precedenza anche il rinvenimento del badge necessario ad aprire la cabina, rinvenuto su un divanetto del traghetto.


© 1997-2018 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it