Indietro

Giocare in Toscana — rubrica a cura di Nicola Novelli

Sean Astin Ospite alla Festa dell'Unicorno 2018

Sul palco Cristina D’Avena con i Gem Boy, gli Epica e i Modena City Ramblers. Il primo giorno coinciderà con la notte della Luna rossa

Ha trovato il tesoro di Willy l'Orbo nei Goonies, ha aiutato Frodo a distruggere l'Unico Anello nel Signore degli Anelli, ha salvato tutti da morte certa nel laboratorio di Hawkins in Stranger Things... e sarà l'ospite 2018 alla Festa dell'Unicorno. Ebbene sì: l'attore Sean Astin sarà presente alla Festa dell’Unicorno, che anche quest’anno si terrà nella cittadina di Vinci in provincia di Firenze tra il 27 e il 29 luglio. La sua carriera è così vasta e ricca che un solo giorno non sarebbe bastato, per questo le convention con l'attore holliwoodiano saranno ben due: una sabato 28 e l'altra domenica 29. L'attore saluterà il pubblico di Vinci dal palco dell’area ‘Fumetti e Follie'”, e durante le due convention sarà possibile farsi fare un autografo e immortalare in una foto insieme a lui. Classe 1971, Sean Astin è un volto molto familiare per gli appassionati del fantasy e non solo: dal film "I Goonies" alla serie TV "Stranger Things", passando per la trilogia de "Il Signore degli Anelli"... Nella sua carriera ce n'è davvero per tutti i gusti. L'assessore del comune di Vinci Daniele Vanni commenta che questo è "Un sogno che si avvera per tutti i fan della trilogia del Signore degli Anelli e non solo".

Nel programma ricco di eventi, rivolti a tutte le età, spiccano sicuramente gli appuntamenti musicali, con tre serate dedicati ad altrettanti grandi ospiti. Si parte venerdì 27 luglio con un ospite d’eccezione ormai di casa alla Festa dell’Unicorno: Cristina D’Avena. Quest’anno la regina delle sigle animate sarà accompagna dall’irriverente band bolognese dei Gem Boy e insieme faranno scatenare grandi e piccini intonando le sigle originali dei cartoni animati più famosi di ieri e di oggi. Sabato 28 luglio saranno invece ospiti gli Epica, gruppo musicale symphonic metal olandese tra i più importanti nel panorama mondiale. Gli Epica si esibiranno sul palco della Festa dell’Unicorno nell’unica data italiana del loro tour estivo. Chiudono i tre giorni i Modena City Ramblers che porteranno sul palco di Vinci le note del loro combat folk. A quattro anni di distanza dall’ultimo disco di inediti i Modena City Ramblers sono tornati nel 2017 con l’album: “Mani come rami, ai piedi radici“ e adesso sono pronti per far ballare la Festa dell’Unicorno. I tre concerti saranno ospitati sul palco dell’area tematica “L’anfiteatro del Bardo”, new entry dello scorso anno dedicata interamente alla musica.

Il primo giorno della Festa dell’Unicorno uno spettacolo unico incanterà tutti i presenti: la Luna rossa. L’eclissi di Luna prevista per la notte del 27 luglio sarà la più lunga del XXI secolo e vedrà la Luna arrossire durante l'eclissi totale. Dalle 21:30, in 3 ore e 55 minuti, dall’entrata all’uscita della Luna dall’ombra della Terra, si consumerà un fenomeno estremamente suggestivo che si ripeterà soltanto tra cento anni. L’eclissi totale durerà 103 minuti e ci regalerà la Luna rossa, detta anche Luna di sangue. Il colore rosso della blood Moon, sarà dovuto alla posizione dei corpi celesti e ai raggi rifratti del Sole. Per l’occasione, in collaborazione con il Gruppo Astrofili Montelupo, verranno allestiti due punti di osservazione con telescopi professionali. Uno dei due punti di osservazione sarà sulla torre del Castello dei Conti Guidi e garantirà ai visitatori uno spettacolo straordinario. Il 27 luglio, così come i giorni precedenti e successivi, si avranno nel cielo almeno 4 dei dei 5 pianeti visibili ad occhio nudo: Giove, Saturno, Marte e il luminosissimo Venere. Con i telescopi messi a disposizione a Vinci sarà possibile ammirare la fase di Venere e le striature gassose del gigante Giove, insieme ai suoi satelliti galileiani (Io, Ganimede, Callisto ed Europa). Inoltre si potrà scorgere lo spettacolo offerto da Saturno con i suoi anelli ed alcune delle sue innumerevoli lune, tra cui il maestoso Titano, e infine, nonostante una tempesta di sabbia globale ne nasconda al momento i dettagli, sarà possibile provare a scorgere la bianca calotta polare di Marte, adesso alla sua minima distanza dalla terra. Le atmosfere della Festa dell’Unicorno si fonderanno quindi con il fascino indiscutibile della Luna rossa e dei pianeti, rendendo la notte del 27 luglio straordinaria. Sicuramente un evento da non perdere! Il punto di osservazione sulla torre del Castello dei Conti Guidi sarà visitabile solo su prenotazione. Per le prenotazioni è possibile contattare l’Ufficio Turistico di Vinci al numero telefonico 0571 933285 dalle ore 21.00 alle ore 23.30, oppure inviare una mail all’indirizzo ufficioturistico@comune.vinci.fi.it La seconda postazione, allestita nell’area tematica “La baia dei Pirati”, sarà invece libera e non soggetta a prenotazione.

Fotogallery


© 1997-2018 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it