Indietro

​Sicurezza stradale: controlli con lo scout speed

Cinque multe per oltre 1.500 euro e un veicolo sequestrato. Tariffe assicurative in aumento, annuncia il Codacons

Dopo anni di flessione tornano infatti a crescere le tariffe rc auto praticate in regione. Lo denuncia il Codacons, che diffonde oggi un rapporto elaborato dall’associazione sulla base dei dati Ivass. Assicurare un’auto in Toscana costa oggi mediamente 475,3 euro all’anno (contro una media nazionale di 420 euro) con una crescita delle tariffe del +1,6%rispetto al trimestre precedente – spiega l’associazione – A livello provinciale Prato è la città dove l’Rc auto costa di più (616,2 euro), seguita da Firenze (526,9 euro), Pistoia (523,6 euro), Massa-Carrara (516,3 euro), Lucca (492,6 euro), Pisa (490,8 euro), Livorno (440,0 euro), Grosseto (384,0 euro), Arezzo (376,3 euro), Siena (344,4 euro) a dimostrazione delle forti differenze che si registrano all’interno della stessa regione. Rispetto ad Aosta, città dove l’rc auto costa solo 312 euro, chi risiede a Prato spende quasi il doppio, ossia il 97% in più per assicurare la propria automobile – aggiunge il Codacons.

Continuano i controlli mirati alla sicurezza stradale. Questa mattina una pattuglia della Polizia Municipale formata da agenti dell’Autoreparto e delle Tecnologie di Supporto ha effettuato una serie di controlli con lo Scout speed in via Simone Martini e via della Casella. Quattro i veicoli multati per omessa revisione (169 euro ciascuno) e uno per mancata copertura assicurativa (849 euro e sequestro del mezzo ai fini della confisca).


© 1997-2018 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it