Indietro

Siena corsaro: vittoria contro l'Arzachena

Allo stadio di Olbia, succede tutto nel primo tempo. Vantaggio dei padroni di casa con Curcio. Pareggio di D'Ambrosio. La rete decisiva è di Neglia

La terra sarda sembra portar fortuna a questo Siena che, contro l'Arzachena, fa bottino pieno: 3 punti nel girone di andata e altrettanti nel girone di ritorno. Certo, oggi la partita era più difficile perchè giocata, in trasferta, ad Olbia.

Un match che, in casa bianconera, era risultato particolarmente "attenzionato" durante l'immediata vigilia. Mister Mignani, da uomo saggio ed equilibrato, senza dirlo troppo in giro, temeva l'effetto della lunga pausa.

La truppa non lo ha tradito mettendo in campo una prestazione convincente contro un avversario ostico. Una vittoria che vale ancora di più se consideriamo il fatto che i bianconeri sono stati comunque costretti a rincorrerre dopo il gol, quasi fulmineo, dell'ottimo Curcio (uno per cui la serie C sta stretta). Ospiti bravissimi a trovare subito la strada per risalire grazie alle reti di D'Ambrosio e Neglia. Non proprio due elementi avvezzi al gol ma che oggi, con i loro acuti, regalano una vittoria che permette di riconquistare la seconda posizione dietro quel Livorno, forte si ma, non irragiungibile.

Da evidenziare l'esordio di Santini. Il nuovo arrivato ha disputato piu di 25 minuti mostrando buona tecnica di base e già una certa predisposizione all'inserimento negli schemi del mister. Anche lui servirà alla causa. Anche lui sarà funzionale alla crescita di un gruppo che può regalare davvero tante soddisfazioni.

I numeri della sfida

ARZACHENA: Ruzittu, La Rosa (19’st Bonacquisti), Nuvoli, Curcio, Sanna, Peana, Casini, Trillo’ (31’st Cardore), Arboleda, Sbardella, Lisai (19’st Bertoldi). All. Giorico. A disp. Cancelli, Aiana, Taufer, Varricchio.


ROBUR SIENA: Pane, Rondanini, Sbraga, D’Ambrosio, Iapichino, Cristiani (42’st Panariello), Gerli, Vassallo (42’st Bulevardi), Guberti (33’st Damian), Neglia (19’st Santini), Marotta. All. Mignani. A disp. Rossi A., Crisanto, Terigi, Emmausso, Guerri, Mahrous, Cruciani, Cleur.

Arbitro: Stefano Lorenzin di Castelfranco Veneto. Assistenti: Thomas Miniutti di Maniago e Mattia Segat di Pordenone.

Marcatori: 2’pt Curcio, 31’pt D’Ambrosio, 43’pt Neglia

Giuseppe Saponaro
© Riproduzione riservata


© 1997-2018 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it