Indietro

Siena Calcio — rubrica a cura di Giuseppe Saponaro

Siena opaco pareggio con rimpianto

Mancata l'occasione di avvicinare ancora il Livorno. La squadra di Baldini è apparsa più tonica. Finale a reti bianche

Ci sono quei pareggi che fanno più pensare ai due punti persi che a quello guadagnato. Quelle partite che, riviste il giorno dopo, fanno arrivare l'ombra del rimpianto. Per quello che sarebbe potuto essere e non è stato per quanto si sarebbe potuto fare e non si è fatto.

Ecco a voi Siena-Carrarese il giorno dopo. Racconta di un Siena apparso, forse, stanco. Di una squadra, a tratti, non troppo organizzata. Un SIena, insomma, dei più pallidi visti fino a qui. Dall'altra parte la Carrarese. Non pervenuta nel primo tempo ma più pimpante nella ripresa.

L'analisi del mister Michele Mignani, tratta dal sito ufficiale del Siena, appare, come al solito, assai lucida: “Avevamo tutti quanti, noi per primi, delle aspettative diverse. Pero’ il risultato probabilmente è giusto, nel primo tempo abbiamo fatto bene, con un’ottima gestione di palla, ma abbiamo concluso poco e sbagliato alcune scelte nell’ultimo passaggio: siamo stati subito aggressivi quando abbiamo perso palla, l’abbiamo mossa velocemente trovando soluzioni tra le linee, con poche conclusioni. Nel secondo tempo non abbiamo fatto una partita da Siena, abbiamo perso equilibrio, razionalità e lucidità, sbagliando tanto, e ci siamo intestarditi con giocate individuali”.

Pare la cronaca fatta ad arte. Peccato perchè il Siena avrebbe potuto fare decisamente meglio. Ieri come con il Gavorrano recentemente. Siamo convinti che la soluzione del problema sia in un percorso di crescita che, comunque, squadra e società stanno facendo. Un percorso virtuoso che darà presto i frutti sperati perhè partite come queste si possono e, a volte, si devono vincere.

Siena Calcio — rubrica a cura di Giuseppe Saponaro

Giuseppe Saponaro

Giuseppe Saponaro — Pugliese di origine e senese di adozione è giornalista pubblicista, operatore dell'informazione nel pubblico impiego e scrittore

E-mail: fiorentina@nove.firenze.it


© 1997-2018 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it