Indietro

In cucina — rubrica a cura di Nicola Novelli

Successo per il primo giorno di Wine&Siena

Un evento diffuso in location prestigiose dedicato alle eccellenze enologiche e alla valorizzazione dei terroir nella più medievale delle città italiane. Insieme ai percorsi enogastronomici, masterclasses, approfondimenti, food

Successo di pubblico fino dalle prime ore dell’apertura per Wine&Siena. E domani 28 gennaio dalle 11 alle 19, i percorsi enogastronomici di Wine&Siena continuano a Rocca Salimbeni, a Palazzo Pubblico, in piazza del Campo, sotto la Maestà di Simone Martini e il Guidoriccio da Fogliano, nella sala del Mappamondo, attigua alla sala dei Nove con il ciclo del Buon Governo di Ambrogio Lorenzetti. E nelle stanze affrescate del Grand Hotel Continental Siena – Starhotels Collezione.

Ultimo giorno domani per la terza edizione di Wine&Siena, la manifestazione dedicata alle eccellenze vitivinicole e culinarie, il primo grande evento dell’anno dedicato alla scoperta delle eccellenze enologiche che è firmato dagli ideatori del Merano WineFestival nella più medievale delle città italiane. Oltre 160 i produttori che vengono da 15 regioni italiane, oltre a Austria e Francia. In degustazione i visitatori potranno trovare più di 500 vini. La qualità totale è elemento centrale nonché la proposta variegata: ogni produttore presenterà fino a quattro vini. Le cantine selezionate vengono da Piemonte, Lombardia, Trentino, Alto Adige, Veneto, Friuli Umbria, Emilia, Toscana, Lazio, Campania, Abruzzo, Calabria, Sicilia. E poi ci saranno, come detto, Austria e Francia.

Wine&Siena e masterclasses

Domenica 28 gennaio, dalle 11 alle 12.30 “Scherzi divini, imparare giocando” a cura di Ais, al costo di 10 euro. Dalle 14 alle 15.30, “Capezzana Carmignano”, a cura di Ais, al costo di 25 euro. In degustazione ci sarà una verticale di Villa di Capezzana Carmignano DOCG 1931 1998 2003 2007 2014, quindi sarà possibile degustare anche un vino del 1931. Dalle 17 alle 18,30 , “Terre Nere, The dark soil of Montalcino: Terre Nere in verticale”, a cura di Slow Wine, costo 25 euro. In degustazione, verticale Brunello di Montalcino DOCG 2003 2004 2006 2007 2009 2010 2011 2012. Le masterclasses hanno la possibilità di ospitare al massimo 30 persone. Quindi prenotarsi è importante.

Wine&Siena e Food

All’interno della manifestazione ci sarà la possibilità di scoprire grappe, birre e prodotti tipici. Dalla Basilicata,dalla Lombardia, dalle Marche, dal Piemonte, dalla Toscana, dal Trentino, dal Veneto. Non solo, presso il Grand Hotel Continental – Starhotels Collezione, in via Banchi di Sopra, il 28 gennaio dalle 11 alle 19,30, insieme ai produttori ci sarà anche “Lo spazio del gusto: conoscere e riconoscere olio, grappa e birra di qualità” in collaborazione con AICOO, Associazione Italiana Conoscitori Olio di Oliva, ANAG Associazione Assaggiatori di Grappe e Acquaviti, UDB Unione Degustatori Birre.

Wine&Siena è anche solidarietà

La manifestazione quest’anno accoglie tra i suoi espositori un punto di raccolta contributi a favore della Misericordia di Siena, presso le sale del Museo Civico del comune di Siena. Qui sarà possibile partecipare ad una vendita di beneficenza di pregiate bottiglie di vino che le aziende partecipanti a Wine&Siena hanno donato. Il ricavato sarà essere devoluto all’Arciconfraternita di Misericordia ed aIstituzioni Riunite in Siena che sarà presente a Wine&Siena garantendo il presidio sanitario permanente presso piazza Salimbeni.

L’evento è ideato da Gourmet’s International, la struttura di selezione e valorizzazione di eccellenze che sta dietro al successo internazionale di manifestazioni quali il Merano WineFestival, e Confcommercio Siena. Insieme hanno attivato importanti collaborazioni. Sono organizzatori, oltre Confcommercio Siena, il Comune di Siena e la Camera di Commercio di SienaWine&Siena ha il sostegno di Banca Monte dei Paschi di Siena, Grand Hotel Continental Siena - Starhotels Collezione, Università degli Studi di Siena,che hanno concesso spazi prestigiosi.

La manifestazione. Domenica 28 gennaio la manifestazione riaprirà alle 11 con i percorsi enogastronomici che si articolano nei palazzi storici protagonisti della manifestazione. Dalle 15 alle 17, masterclasses all’Aula Magna Storica del Rettorato. Nella manifestazione quest’anno ci saranno anche ANAG Assaggiatori grappa e acquaviti, AICOO Associazione Italiana Conoscere l'Olio di Oliva, UDB Unione Degustatori Birre, FISAR Federazione Italiana Sommelier Albergatori e Ristoratori, AIS Associazione Italiana Sommelier, ONAV Organizzazione Nazionale degli Assaggiatori di Formaggio, SLOW WINE. Federalberghi Siena sostiene la manifestazione mettendo a disposizione le camere dei propri associati con tariffe promozionali convenzionate per i visitatori dell’evento. Collaborano inoltre I.I.S. Pellegrino Artusi di Chianciano Terme e l’I.I.S. B. Ricasoli Siena.

L’ingresso costa 45 euro, 30 per l’ingresso dalle 15. E’ possibile fare un abbonamento valido per l’ingresso sui due giorni al costo di 60 euro.

La biglietteria e le proposte collegate all’evento Wine&Siena sono già prenotabili sul sito ufficiale www.wineandsiena.it e su www.vivaticket.it, biglietteria presso Piazza Salimbeni. Tutte le info sono suwww.wineandsiena.it/info-ticket/. Per informazioni e biglietti è possibile chiamare anche l’Enoteca Wein Vino Wine allo 0577 600392, in strada di Pescaia 67 a Siena negli orari 9.30-13 e 15,30-19,30. La manifestazione si trova su Facebook alla pagina WineHunter, su Twitter all’account @MeranoWineFest e su Instagram all’account TheWineHunter. Hashtag: winesiena2018.

Fotogallery


© 1997-2014 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it