Indietro

LifeStyle — rubrica a cura di Nicola Novelli

The Beauty of Florence by Pitti Uomo

Fotografie di Alessandro Zani

Alla Fortezza da Basso le tendenze delle collezioni autunno-inverno 20/21 e in giro per la città tanti party nei flag stores. Fotogallery di una serata a passeggio per il centro storico

FOTOGRAFIE — FIRENZE- Firenze si sa si anima come non mai nei giorni di Pitti Immagine, perché da qualche anno a questa parte il salone della Fortezza da Basso è straripato in città. Il centro storico è letteralmente invaso di una miriade di eventi e presentazioni, che attraggono i buyers, decisi a venire qui proprio per l’opportunità di serate che uniscono la moda alla bellezza della città.

Mercoledì sera, nel cuore del calendario della rassegna, è bello passeggiare tra palazzi aristocratici, negozi, hotel cittadini, una sorta di gioco dell’oca tra i migliori brand mondiali della moda uomo riuniti per pochi giorni a Firenze. La carrellata che segue è un florilegio degli eventi in svolgimento oggi.

Alla sede di Firenze dell’Istituto Marangoni Stdio 24, Unconventional Beauty, un’installazione luminosa che anima la facciata di Via de’ Tornabuoni, grazie a un progetto nato dalla creatività dei migliori studenti della scuola di arte/moda.

Poco lontano Number Blue presenta la nuova collezione con un evento esclusivo a Caffè Strozzi. Passione per la qualità, cura sartoriale ed eleganza casual per l’uomo che viaggia, il mood della serata è il Blu dell'eleganza, del sogno, dell'aspirazione al viaggio, allo scoprire, al conoscere. Il blu di Venezia. I capi Numberblue sono grandi classici del casual reinterpretati in chiave contemporanea. Sono pensati per l’uomo sempre in movimento, che cerca qualità autentica, versatilità e il giusto equilibrio fra eleganza e comfort.

Altro evento all'Hotel Lungarno, dove quattro aziende artigiane legate dalla stessa passione e ognuna con la propria individualità, sempre pronte a innovare e creare prodotti unici e personalizzati, presentano “Il Nostro Lifestyle… Sustainaible”. Nell’albergo di Borgo San Jacopo le quattro aziende che si conoscono da tempo decidono di utilizzare il tessuto H.O.P.E di Vitale Barberis Canonico, dando così nuova vita alle rimanenze della sartoria e creando, grazie alla loro creatività ed esperienza, prodotti unici e sostenibili. My Boutonnière il fiore all’occhiello, realizzato a mano, Officina Sartoriale Milano realtà che punta a ridefinire e attualizzare il concetto di sartoria, Roberto Lucchi Hats i cui cappelli sono pezzi unici, un’estensione della personalità, Seboy's da più di un secolo la tradizione di produrre scarpe totalmente made in Italy. Partner dell’evento Vitale Barberis Canonico, il tessuto Italiano dell’eleganza dal 1663. H.O.P.E. una nuova linea di tessuti a basso impatto ambientale.

Ma ogni strada fiorentina echeggia di un capannello di invitati straripanti da una vetrina per un cocktail party improvvisato dentro un negozio, da cui fanno capolino, stilisti, o loro testimonial d’eccezione. Nei giorni e soprattutto nelle notti di Pitti Uomo, nonostante il freddo di gennaio, Firenze torna capitale, sia pur per pochi giorni, dello stile mondano.

LifeStyle — rubrica a cura di Nicola Novelli

Nicola Novelli

Nicola Novelli — Fondatore e Direttore responsabile di Nove da Firenze, dal 1997 il primo giornale on line fiorentino. Laureato in Scienze Politiche è giornalista pubblicista dal 1989. Dal1999 presiede Comunicazione Democratica, associazione di promozione sociale che edita www.nove.firenze.it. Per 5 anni consigliere regionale dell'Ordine dei Giornalisti della Toscana, attualmente è tesoriere della Fondazione OdG Toscana

E-mail: direttore@nove.firenze.it

Fotogallery


© 1997-2019 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it