Indietro

Europe Direct — rubrica a cura di Europe Direct Firenze

A Scuola di Open Coesione

Il progetto è ripartito in questi giorni per tutte le scuole secondarie superiori, di ogni indirizzo

A giorni ripartirà la scuola e in vista del rientro dei ragazzi in aula è già partito il progetto A Scuola di Open Coesione – ASOC che, con circolare del Ministero della Pubblica Istruzione, invita le scuole secondarie superiori di ogni indirizzo a partecipare ad attività di monitoraggio civico sui territori a partire dai dati sui progetti finanziati con le risorse delle politiche di coesione.

Il progetto è giunto quest’anno all’ottava edizione e finora ha monitorato oltre 1 milione di progetti, i numeri di partecipazione sono aumentati ogni anno arrivando a coinvolgere 1000 classi, 26.000 studenti, 2.000 docenti e 650 reti.

I problemi dovuti alla pandemia da Covid-19 hanno creato alcune difficoltà infatti l’edizione passata si è svolta in pieno periodo di emergenza sanitaria ma date le caratteristiche digitali del progetto, insieme al grande impegno di studenti e docenti, le attività di ricerca e monitoraggio dei vari team sono state portate a termine con successo.

La nuova edizione 2020/2021 si presenta quindi con una versione ancora più agile per adattarsi alla mutate esigenze didattiche per contrastare il diffondersi della pandemia da Covid-19.

ASOC è un percorso didattico innovativo che permette di sviluppare competenze digitali, statistiche e di educazione civica, aiutando gli studenti a conoscere e comunicare, con l’ausilio di tecniche giornalistiche, come le politiche pubbliche, e in particolare le politiche di coesione, intervengono nei luoghi dove vivono. Gli studenti selezionano uno dei tanti progetti nel loro territorio, finanziati con i fondi europei e i fondi nazionali, che trovano nel portale di OpenCoesione lo monitorano e analizzano, sviluppando così competenze digitali, statistiche e di educazione civica ed anche quelle abilità trasversali utili per crescere come lavorare in gruppo, affrontare e risolvere i problemi, sviluppare capacità di comunicare, avere senso critico.

Docenti e studenti partecipano al progetto con il sostegno delle reti territoriali ASOC, formate dai centri EDIC e CDE, le organizzazioni degli “Amici di ASOC” e i referenti territoriali Istat.

Il percorso didattico è arricchito inoltre da numerose collaborazioni istituzionali come la Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, il Senato della Repubblica, il Dipartimento per le Politiche Europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri e numerose partnership regionali, tra cui la Regione Toscana.

Per l'edizione 2020-2021 ASOC ha di nuovo il supporto di AzzeroCO2, un’ organizzazione che promuove campagne di sensibilizzazione in tema ambientale e sosterrà le scuole partecipanti nella "valutazione delle emissioni di CO2 generate".

#ASOC2021offre due percorsi formativi e il riconoscimento di 25 crediti ai docenti che lo attuano,premi per gli studenti che realizzano le migliori ricerche di monitoraggio civico e anche l'opportunità di confrontarsi con referenti istituzionali di alto profilo.

Tutti i materiali didattici di ASOC sono disponibili in lingua italiana e inglese.

Europe Direct — rubrica a cura di Europe Direct Firenze

Europe Direct Firenze

Europe Direct Firenze — Centro di comunicazione ed informazione dell'Unione europea attivo nel Comune di Firenze dal 1999: www.edfirenze.eu

E-mail: europedirect@comune.fi.it


© 1997-2019 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it