Indietro

Pugilato — rubrica a cura di Massimo Capitani

Al Tuscany Hall vittoria per Boschiero, sconfitte per Fiordigiglio e Morello

fotografie: Alessandro Zani

A Firenze vince lo spettacolo delle Boxe, anche se dispiace per le sconfitte Tricolori

Soluzioni prima del limite, match intensi e tirati, sofferenza, trionfi e sconfitte. Al Teatro Tuscany Hall è andata in scena la Grande Boxe, al termine della quale Fiordigiglio e Morello lasciano nelle mani di Eggington e Clay le loro cinture - IBF International e WBO Global - mentre Devis Boschiero conquista il vacante titolo IBF International ai danni dello spagnolo Ivan Tomas.

La serata di Firenze è stata scoppiettante fin dai primi match, infatti, già nelle contese che precedevano gli incontri per i titoli, si è visto un KO, quello ai danni di Romero impegnato contro Mendizabal. Negli incontri successivi i pugili di casa sono stati impegnati dai cosiddetti collaudatori che non si sono limitati al compitino, facendo così salire l’attesa per i match che valevano il titolo.

Il primo incontro valevole per la vacante cintura IBF International vede Devis Boschiero opposto allo spagnolo Ivan Tomas. Devis, al suo terzo match a Firenze non delude gli appassionati fiorentini, fin dalle battute iniziali si avventa su Tomas per imporgli il suo ritmo ed il suo volume di colpi. Lo spagnolo cerca di tenere a bada gli attacchi sfruttando il suo miglior allungo ed i colpi lunghi, ma già dalle prime riprese fatica a contenere il pressing di Devis, ed appare  segnato sulla parte destra del volto.

Boschiero tiene alto il pressing su Tomas, andando a segno in maniera evidente con il gancio destro. Lo spagnolo si dimostra pugile di cuore e cerca di resistere e di replicare, sostenuto da pochi ma calorosi tifosi e dal suo carattere. Sul volto di Tomas si apre una ferita sul sopracciglio destro ed all’ottavo round il giudice ferma il match consegnando la vittoria per KOT a Boschiero.

Il 38enne Boschiero dimostra ancora di saper esprimere il suo pugilato ad alti livelli e poter prevalere su elementi di buon temperamento. Questa vittoria proietta l’allievo del Maestro Gino Freo verso un nuovo incontro di valore internazionale, vedremo se per la difesa di questo titolo o per un altro.

Nel match successivo Dario Morello mette in palio il suo titolo WBO Global contro l’inglese Luther Clay. Fin dalle prime battute l’inglese si dimostra più efficace, tenendo il centro del ring ed azionando il destro lungo ed il montante al volto. Morello, impostato in guardia destra nei primi round, fatica a trovare la misura ed i colpi giusti.

Nel corso della 5° e poi 7° ripresa Luther Clay impone l’atterramento a Morello, andando a segno con il destro che fa breccia nella guardia abbassata dell’italiano.

Facendo ricorso a cuore e preparazione Morello cerca la replica nei round successivi, ma l’incontro è ormai segnato e si conclude con una larga vittoria a punti per Luther Clay.

Il match clou della serata vede Orlando Fiordigiglio difendere la cintura IBF International contro l’inglese Sam Eggington.

L’incontro entra subito nel vivo, Orlando va a segno con il gancio sinistro ed Eggington replica con il destro, facendo valere la sua potenza. Nel round dopo - il secondo - l’inglese piazza un potente gancio destro al volto, Orlando costretto alle corde viene investito dalla serie di Eggington, interrotta dall’arbitro che decreta la vittoria per KOT in favore dell’inglese.

Di seguito i risultati della serata:

Jordan Gill VS Yesner Talavera - vittoria ai punti per Jordan Gill
Mendizabal VS Oruam Romero - vince per KO Mendizabal
Tommasone Vs Mairena - vittoria ai punti per Tommasone
Mohammed Obbadi Vs Narvaez – Vince ai punti Obbadi
Devis Boschiero Vs Ivan Tomas – vince per KOT Boschiero 8° round
Dario Morello Vs Luther Clay - WBO Global - vince ai punti Luther Clay
Orlando Fiordigiglio Vs Sam Eggington IBF International - vince per KOT al 2° round Eggington

Fotogallery


© 1997-2019 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it