Indietro

Cameriere di un ristorante ferma il ladro

Poi arrestato dalla Polizia di Stato. Ieri arrestate anche due borseggiatrici e denunciato un altro ladro di borse

La scorsa notte, poco dopo la mezzanotte, la Polizia di Stato ha arrestato un cittadino marocchino di 26 anni con l’accusa di tentata rapina aggravata. Secondo quanto ricostruito l’uomo si è avvicinato amichevolmente ad un giovane turista americano, seduto con la compagna al tavolo di un ristorante in Borgo San Lorenzo a Firenze. Il malintenzionato ha poi cominciato a stringere il braccio intorno al collo del ragazzo, immobilizzandolo e strappandogli una catenina d’oro. L’arrestato ha tentato di darsi alla fuga in direzione di piazza Duomo, ma è stato subito fermato da un cameriere del ristorante, raggiunto dopo pochi attimi dai suoi colleghi. Gli Agenti delle volanti, subito intervenuti, hanno preso in consegna l’autore del furto arrestandolo. La vittima dell’episodio ha avuto qualche giorno di prognosi a seguito delle lievi escoriazioni riportate sul collo.

Ieri pomeriggio sono anche finite in manette due cittadine bulgare di 26 e 21 anni sorprese a borseggiare una turista. I “Falchi” della Squadra Mobile le hanno osservate per diversi minuti mentre si accodavano alle comitive di turisti tra via Cerretani e via Panzani, fino a quando sono entrate in azione. Mentre la 21enne faceva da palo la complice si è coperta le mani con una sciarpa ed ha aperto la cerniera dello zaino di una turista, afferrando una pochette. Gli Agenti le hanno immediatamente bloccate entrambe.

In serata la Polizia di Stato ha infine denunciato un cittadino tunisino di 35 anni fermato dopo che aveva rubato la borsa ad una donna seduta ad un pub in piazza Santa Maria Novella. Un Agente, libero dal servizio, si è accorto del fatto ed ha inseguito e bloccato il ladro, oltre a recuperare la borsa.


© 1997-2019 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it