Indietro

Agroalimentare — rubrica a cura di Nicola Novelli

Festa della Battitura all’Antella

Sabato 6 (solo la sera) e domenica 7 luglio la rievocazione dell'antico rito: in mostra attrezzi tradizionali, giochi d'epoca e buon cibo. A Casciano di Murlo tutto pronto per la Festa della Trebbiatura

Sabato 6 e domenica 7 luglio 2019 si rinnova, per il terzo anno consecutivo, l'appuntamento con la Festa della Battitura organizzato presso l'azienda agricola Monna Giovannella all'Antella in collaborazione con La Bottega di Gabri, Spighe Toscane, l’Associazione Grani Antichi di Bagno a Ripoli ed eChianti. Un appuntamento che, come già accaduto nel 2017 e nel 2018, permetterà a grandi e piccini di rivivere una delle più genuine e affascinanti tradizioni popolari del nostro territorio (quella della battitura del grano, appunto) ma anche di conoscere meglio i grani antichi, con le loro differenze e le loro particolari proprietà, e di consumare pranzi e cene tipiche in un contesto rurale davvero molto molto bello. L'unica differenza rispetto alle scorse edizioni riguarda il fatto che quest’anno le attività collaterali (così come la rievocazione del procedimento della “battitura”) si concentreranno nella giornata di domenica mentre il sabato la fattoria l'appuntamento è solo per la sera con l'apertura del ristorante dove gustare prodotti tipici e le specialità della tradizione contadina toscana. Domenica 7 l’azienda aprirà invece i suoi cancelli dalle 10.00 alle 24.00 (l’evento sarà a ingresso libero e potranno partecipare anche gli amici a quattro zampe) e saranno organizzate una serie di iniziative che vanno dai laboratori didattici, agli approfondimenti con esperti del settore agroalimentare, dalla cucina secondo le antiche tradizioni ai giochi d’epoca per finire con la prova dei pony e i canti della tradizione. Oltre, ovviamente, alla procedura della battitura che inizierà al mattino alle 11.30 con la fase di preparazione e vivrà il suo culmine alle 18 con la messa in moto della vaporiera e della trebbia e la dimostrazione di come avveniva la separazione dei semi e dalle spighe sia attraverso il correggiato (antico strumento manuale) che con la trebbiatrice con l’aiuto del macchinista storico Mario Gori. Per tutta la giornata di domenica saranno inoltre presenti produttori e artigiani del territorio con i loro stand oltre a quello dell’ associazione “Cure 2 children”. La festa sarà accompagnata dalla musica degli stornellatori che intoneranno canti popolari e dal duo Samuele Venturin e Paolo Rossetti con i loro “ Canti d’amore e lavoro” mentre per i più piccoli saranno a disposizione alcuni gonfiabili. Contribuiranno alla festa anche la gelateria artigianale “Mordilatte” e il cocomero dello “Zio di Paterno” che per tutta la giornata metteranno a disposizione i loro prodotti. Ai partecipanti è vivamente consigliato portare coperte e cuscini per godersi l’ombra degli ulivi dell’azienda. Per chi volesse partecipare alle varie attività (soprattutto a pranzi e cene) è gradita la prenotazione al numero 328 7694243 (Elena, preferibilmente messaggi Whatsapp).

Da giovedì 11 a domenica 14 luglio a Casciano di Murlo torna la Festa della Trebbiatura, appuntamento per eccellenza dedicato alla riscoperta e valorizzazione delle antiche tradizioni contadine nonché della storia locale. L’iniziativa, realizzata dalla ASD La Sorba con il patrocinio del Comune di Murlo e che si svolgerà presso il Centro Sportivo Polivalente di Casciano di Murlo, è caratterizzata da un programma ricco di appuntamenti, che permetteranno di riscoprire il valore dei costumi e delle tradizioni contadine che hanno caratterizzato lo sviluppo del territorio murlese. In particolare nella giornata conclusiva di domenica 14 luglio è prevista alle ore 17.00 la “Trebbiatura nell’Aia”, la “Rievocazione degli antichi mestieri” e il “Percorso didattico con animali da cortile”. Alle ore 18.00 partirà, invece, la “Sfilata dei Trebbiatori” che accompagnerà il pubblico alla cena e alla serata danzante.
“La Festa della Trebbiatura – dichiara il sindaco di Murlo Davide Ricci – è un momento importante per la nostra comunità perché andiamo a riscoprire quei gesti e quelle tradizioni, che per i nostri nonni rappresentavano la quotidianità. Come amministrazione comunale non possiamo che ringraziare i volontari dell’associazione ASD La Sorba per la passione che hanno dimostrato nell’organizzazione dell’edizione 2019 della Festa della Trebbiatura alla quale di certo non mancheremo.”

Altra iniziativa importante, che si svolgerà durante i giorni della Festa della Trebbiatura sarà la 10° edizione del Memorial Enzo Magnani per il quale è previsto una gara podistica. La corsa scatterà venerdì 12 luglio alle ore 20.00 e gli atleti potranno scegliere tra due percorsi da nove e quattro chilometri. Per il programma completo della Festa della Trebbiatura 2019 e per ogni tipo di informazione è possibile chiamare il numero 0577818070 oppure il numero 3428279406.

Fotogallery


© 1997-2019 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it