Indietro

In cucina — rubrica a cura di Antonio Patruno

"Festa in forno" a Pinzano (Rufina) con cena itinerante

Sabato 31 agosto e domenica 1 settembre appuntamento da non perdere in un borgo a lungo noto per i numerosi forni comunitari di panificazione

Una festa per ricordare una tradizione antica che caratterizza Pinzano, piccola località in Comune di Rufina, non lontano dalla più conosciuta Pomino.

Sabato 31 agosto e domenica 1 settembre nella località rufinese si celebra la “Festa in Forno”. La manifestazione ricorda la presenza di numerosi forni comunitari di panificazione, in questo suggestivo luogo. L’iniziativa è organizzata Circolo Arci di Pomino in collaborazione con il Comune di Rufina

I due giorni prevedono spettacoli e giochi per grandi e piccini oltre alla possibilità di gustare la buona cucina locale. Entrando nel particolare del programma segnaliamo: sabato a partire dal pomeriggio intrattenimento e spettacoli. Al tramonto da non perdere la cena itinerante per le vie del Borgo con piatti della tradizione e, successivamente, all’Antico Bar del Borgo musica, cocktail e birra artigianale.

Domenica 1 settembre dall’alba al tramonto mercatino per le vie del Borgo, panini e bibite, animazione e, soprattutto, l’Antico Palio di Pinzano con giochi per grandi e piccini.

“Pinzano è un piccolo borgo che ogni anno nell'organizzazione della Festa in Forno dimostra di essere un luogo vivo – afferma l’Assessore al Turismo e Sviluppo Economico Stefania De Luise -. Questa festa che rievoca la tradizione dei forni comunitari di panificazione è un grande segno di attaccamento alla storia del proprio territorio, riscoprire le antiche tradizioni e tramandarle ci aiuta a conoscere meglio le nostre origini e la nostra storia. Per questo un particolare ringraziamento va ai residenti di Pinzano e ai volontari del circolo ARCI di Pomino, al suo Presidente Zappulla per l'impegno e il tempo che dedicano per l'organizzazione e la buona riuscita della due giorni di Festa. L'augurio per la comunità di Pinzano e per i suoi giovani è di non stancarsi, di non disperdere questo patrimonio di tradizioni di cui Rufina è piena, perché rappresentano la nostra storia. Il futuro del nostro comune passa soprattutto – conclude - dalla conservazione della sua memoria storica”.


© 1997-2019 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it