Indietro

In cucina — rubrica a cura di Antonio Patruno

Forcoli: Sagra del Tartufo e premio a Dainelli

La 33a edizione della mostra mercato (11-13 ottobre) presentata in Consiglio regionale

Firenze Da venerdì 11 a domenica 13 ottobre a Forcoli in provincia di Pisa, negli spazi del Centro Nuova Primavera, tre giorni di iniziative, musica, animazione, degustazioni e vendita di prodotti locali con la mostra mercato del tartufo e del fungo porcino. La 33esima edizione, presentata questa mattina a palazzo del Pegaso, inizierà l’11, con la cerimonia del ‘Tartufo d’Oro’ e con la premiazione da parte dell’amministrazione comunale di una personalità toscana distinta in ambito sportivo o culturale: Dario Dainelli, ex capitano e attuale dirigente della ACF Fiorentina.

“Da Palaia – ha detto il presidente del Consiglio regionale Eugenio Giani – si entra in quella contiguità con la Valdegola che la rende, sul piano del tartufo tutt’uno con la Valdera. La perla della cucina sta trovando sempre più richiamo sul piano delle esportazioni in tutta Europa”.

“Quest’evento ormai storico – ha detto il sindaco di Palaia Marco Gherardini – è una vetrina per le eccellenze gastronomiche locali. Il tartufo palaiese diventa ambasciatore di tutte le nostre specialità tipiche come i funghi porcini, il vino, l’olio, i formaggi, i liquori”.

“Si tratta di un'iniziativa importante – ha commentato il consigliere regionale Andrea Pieroni – che rappresenta una straordinaria occasione di promozione turistica e ambientale, non solo a livello locale ma di tutta la regione. Siamo in una realtà vocata alla produzione di tartufi di altissima qualità”.

Tra gli eventi collaterali, Roberto Fiore, presidente dell'Associazione Nuova Primavera, organizzatrice della rassegna ha ricordato la partenza del 1° raduno di biciclette “Ganza Gravel” del pisano, che sabato si snoderà sulle strade della Valdera e del Volterrano. Saranno poi presenti spazi e animazione per i più piccoli e momenti di intrattenimento musicale. Non mancherà poi il mercatino dell'artigianato e, per gli appassionati di motori, ci sarà la possibilità di ammirare la mostra di auto d'epoca in piazza Brunner. Inoltre, presso la vecchia fabbrica del Liquorificio Morelli in Corso Garibaldi sarà aperto il Museo Morelli che nell'occasione presenterà l'archivio della gloria ciclistica Del Cancia, vincitore della Milano Sanremo del 1937 e di altre classiche.

All’incontro con i giornalisti era presente anche Cristiano Savini, dell’azienda omonima di tartufi che ha lì il suo museo. Savini ha ricordato “Dainelli parteciperà all'intitolazione del nuovo campo di calcetto che sarà dedicato a mio fratello Carlo, giovane imprenditore, scomparso prematuramente tre anni fa in un incidente”.

A concludere con una battuta è stato Fabio Galardi, responsabile della mostra mercato “si tratta – ha detto – di una manifestazione specialistica all’insegna del piccino ma bellino”.


© 1997-2019 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it