Indietro

Pugilato — rubrica a cura di Massimo Capitani

Il 27 Aprile a Lastra a Signa di nuovo sul ring Catalin Ionescu

Al Palasport di via dello Stadio spazio anche per i dilettanti e per l’esordio professionistico di Mohamed Diallo

Sabato 27 Aprile Catalin Ionescu disputerà il suo ottavo match da professionista. Il super piuma lastrigiano ha attualmente un record di 6 vittorie ed un pareggio e nessuna sconfitta. Nel febbraio del 2019 Ionescu ha combattuto al teatro Verdi, in quell’occasione - opposto ad Antonio Escobar - ha dimostrato le sue ottime dote pugilistiche con un valido avversario. Per l’allievo del maestro Padariso è importante continuare il percorso vincente con avversari accreditati, così da aspirare nel periodo breve ad match titolato.

La kermesse del 27 Aprile vedrà anche il debutto da professionista di Mohamed Diallo. Mohamed nella carriera dilettantistica ha messo in evidenza ottime doti sia tecniche sia fisiche, le sue chance di vittoria agli Assoluti d’Italia sono state frustrate da Giuseppe Canonico, che ha poi vinto il campionato, bissando il successo del 2018. Il passaggio al professionismo potrebbe giovare alla sua boxe e regalargli soddisfazioni

I dilettanti inizieranno alle ore 16, con il confronto fra atleti italiani opposti ad una rappresentativa tedesca, un dual match che in passato ha già fornito spettacolo ed emozioni. Altri incontri fra pugili dilettanti, fra cui quello che vedrà protagonista il fresco vincitore del Torneo “Nepi”, Simone Rao, precederanno il clou della serata, composto dai match di Ionescu e Diallo.

Inizio ore 16 - Ingresso 10 euro

Palazzetto dello Sport - via dello Stadio Lastra a Signa.


© 1997-2019 Nove da Firenze. Dal 1997 il primo giornale on line di Firenze. Reg. Trib. Firenze n. 4877 del 31/03/99

Powered by Aperion.it